Ballardini: "Pandev? Sono in debito dai tempi della Lazio. Ero così stupido da non farlo giocare"

Pubblicato ieri alle 17:40
12.02.2018 06:50 di Alessandro Vittori Twitter:   articolo letto 12560 volte
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Ballardini: "Pandev? Sono in debito dai tempi della Lazio. Ero così stupido da non farlo giocare"

Il Genoa non si ferma più e, come lunedì all’Olimpico, vince nel recupero con un gol di Laxalt. Con l’arrivo in panchina di Ballardini la squadra ligure ha trovato un equilibrio che la pone 10 punti sopra la zona retrocessione. Tra i segreti dell’ex tecnico biancoceleste c’è la riscoperta di Pandev, conosciuto e non utilizzato proprio nella Capitale. Ai microfoni di Sky Sport l’allenatore romagnolo è tornato sulla vicenda: “Io con Pandev sono in debito da 9 anni fa alla Lazio. Ero così stupido da non farlo giocare, da non metterlo neanche in rosa. E ora me lo godo”.