Candreva: "Alla Lazio anni fantastici, i tifosi mi hanno fatto sentire importante. Un onore essere all'Inter"

Pubblicato ieri alle 16.16
 di Mirko Borghesi Twitter:   articolo letto 18384 volte
Fonte: Mirko Borghesi - Lalaziosiamonoi.it
© foto di DANIELE MASCOLO/PHOTOVIEWS
Candreva: "Alla Lazio anni fantastici, i tifosi mi hanno fatto sentire importante. Un onore essere all'Inter"

Torna a parlare di Lazio l'ex biancoceleste, Antonio Candreva. L'occasione giusta è l'intervista a Sportweek, inserto de 'La Gazzetta dello Sport', in uscita: “Alla Lazio ho passato anni fantastici e i tifosi mi hanno fatto sentire importante. Li ringrazierò sempre. Ma anche all’Inter società, compagni e tutto l’ambiente mi hanno accolto alla grande fin dal primo giorno. E’ un onore essere chiamati da una delle squadre più importanti d’Europa. Ed è importante che sia stato un italiano il primo giocatore scelto per far parte di un progetto che punta a vincere tutto: campionato, Coppa Italia e Champions”. Nel corso dell'intervista Candreva veste anche i panni del direttore sportivo e si lancia in qualche consiglio di mercato: "Inter, prenderei Kylian Mbappé del Monaco, 18 anni. Un fenomeno nelle partite di Champions contro il Manchester City”.