Mercato, Paloschi si offre alla Lazio: il riscatto di Berisha renderebbe l'operazione in discesa...

 di Saverio Cucina  articolo letto 21300 volte
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
Mercato, Paloschi si offre alla Lazio: il riscatto di Berisha renderebbe l'operazione in discesa...

Saranno gli ultimi giorni in nerazzurro per Alberto Paloschi. L’attaccante ex Milan non rientra nei piani del tecnico Gasperini e a gennaio lascerà l’Atalanta. Il club bergamasco lo ha acquistato in estate per 8 milioni e l’obiettivo del presidente Percassi è quello di monetizzare il più possibile dalla cessione. Su di lui ci sono sempre Chievo e Bologna, che potrebbero garantirgli un posto da titolare, ma con questi parametri l’operazione per entrambe le società risulta in salita. Paloschi per giunta preferirebbe altre destinazioni e la Lazio sarebbe per lui la meta ideale. Come sottolineato anche nel corso della consueta rassegna stampa di Radiosei, i rapporti tra i biancocelesti e la Dea sono buoni e già collaudati dall’operazione Berisha, in estate passato in prestito all’Atalanta e ora sempre più titolare (infortunio a parte, ndr) nella formazione di Gasperini. In questi termini, Paloschi potrebbe essere girato in prestito nella Capitale a gennaio con riscatto fissato a giugno, con la possibilità di definire sempre in estate la cessione di Berisha a titolo definitivo (5 milioni il prezzo del riscatto da versare alla Lazio, ndr). Uno scenario ingarbugliato, ma comunque plausibile. Va precisato, tuttavia, che al momento non sembra esserci alcuna trattativa tra i due club per quanto riguarda l’affare Paloschi. L’attaccante classe ’90 risulta comunque l’obiettivo più alla portata per gennaio, rispetto soprattutto alla pista Haller, valutato oltre 10 milioni dall’Utrecht.

IN USCITA – Un po’ di liquidità potrebbe arrivare intanto dallo Spartak Mosca per Mauricio. Il prezzo del riscatto è fissato a 3,5 milioni di euro e a gennaio l’operazione tra i due club potrebbe concludersi a buon fine. Fari puntati anche su Luis Alberto e Djordjevic. Lo spagnolo non si è ancora integrato in Italia e per ora risulta per nulla coinvolto nei piani tattici di Simone Inzaghi. Il buon rapporto con il Deportivo La Coruña, suo ex club, potrebbe lasciare aperta l’ipotesi di un ritorno già per il mercato invernale. Per quanto riguarda il serbo, le destinazioni più calde, in caso di cessione, sono sempre Lione e Olympique Marsiglia in Francia e il Pescara in Serie A. Con le valigie in mano anche Ravel Morrison, da mesi ormai separato in casa.

Ti potrebbero interessare anche: 

TORREIRA ALLA LAZIO? LE PAROLE DELL'AGENTE AI NOSTRI MICROFONI

IL DISCORSO DI LOTITO ALLA CENA DI NATALE