MOVIOLA - Il Var cancella il rigore di Fabbri: è l'unico neo della sua partita

Pubblicato ieri alle 20.53
05.02.2019 06:25 di Francesco Tringali   Vedi letture
Fonte: Francesco Tringali - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
MOVIOLA - Il Var cancella il rigore di Fabbri: è l'unico neo della sua partita

Compito apparentemente semplice per Michael Fabbri della sezione di Ravenna. Solo all'apparenza, appunto, perché Frosinone - Lazio è una gara viva e con poche soste. Neanche mezz'ora di gioco che il fischietto romagnolo è chiamato a decidere su un episodio dubbio: contatto in area tra Bastos e Ciano, con la punta gialloblù che si lascia andare in area dopo un primo contatto col laziale. Rigore per Fabbri, non per gli uomini in sala Var: Mazzoleni consiglia di rivedere l'azione al monitor e rigore cancellato. "Pensavo ti avesse trattenuto", sembra spiegare successivamente l'arbitro allo stesso Ciano. Il Var cancella l'iniziale errore di Fabbri. Che estrae un giallo nei confronti di Parolo, reo di esser entrato troppo duramente su Chibsah seppur tocchi prima il pallone, poi lo grazia dall'espulsione per un calcione a Valzania nel secondo tempo. Seconda frazione sempre più movimentata, con la Lazio sulle gambe e in difficoltà per la crescita del Frosinone. Ammoniti sia Leiva che Durmisi, decisamente però più tranquilla la situazione per Fabbri. Voto 6!