Vitiello (Milannews.it): “Gattuso ha grande rispetto della Lazio. Coppa Italia? Sarà complicata..."

12.04.2019 09:20 di Andrea Marchettini   Vedi letture
Fonte: Andrea Marchettini - Lalaziosiamonoi.it
Vitiello (Milannews.it): “Gattuso ha grande rispetto della Lazio. Coppa Italia? Sarà complicata..."

Sabato sera andrà in scena a San Siro il big match tra Milan e Lazio. “Una finale per la Champions” come lo stesso Gattuso l’ha definita. Di fatti lo scontro tra le due compagni si prospetta decisivo in vista della corsa per un piazzamento nell’Europa che conta. Vietato sbagliare per entrambe le formazioni. Lulic e compagni andranno a far visita ad una squadra arrabbiata, reduce da tre sconfitte e un pareggio nelle ultime 4 sfide. Per analizzare il momento del Milan, la redazione de Lalaziosiamonoi.it ha contattato in esclusiva il direttore editoriale di Milannews.it, Antonio Vitiello, che ha approfondito alcune dinamiche dell’ambiente rossonero: "Milan-Lazio è uno spareggio Champions, che tra l'altro vale doppio per il discorso degli scontri diretti. Gattuso ha fatto bene a caricare l'ambiente con quelle dichiarazioni, c'è troppa depressione a Milanello dopo le recenti 4 partite senza vincere, serve più convinzione e maggiore fiducia, Rino sa di giocarsi molto e coinvolgerà tutto il gruppo nel migliore dei modi".

MILAN, PERIODO NON SEMPLICE: “La squadra non è al massimo. Però ho rivisto segnali di risveglio contro la Juventus, e lo spogliatoio rossonero sembra rinfrancato dopo la prestazione dello Stadium. Tutta la squadra non vede l'ora di scendere in campo a San Siro per giocarsi questo match decisivo con la Lazio. Mancherà Paquetà, uno dei giocatori più importanti a centrocampo, ma il pubblico milanista si aspetta una reazione forte da chi scenderà in campo sabato sera".

MILAN E LAZIO, LE POLEMICHE ARBITRALI: “I rigori c'erano entrambi. Sia quello in Juve-Milan, sia quello in Lazio-Sassuolo. Il problema è che uno è stato concesso e l'altro no, quindi al di là delle interpretazioni, chi ha subito il danno è il Milan. Le scuse di Rizzoli sono arrivate pure dopo Fiorentina-Inter, è un modo per conciliare, ma purtroppo il danno è stato commesso. E oltre al mani di Sandro c'è anche un altro rigore per il Milan per un calcio di Mandzukic a Romagnoli. Il polverone si è alzato perché Leonardo in 15 giorni ha parlato due volte in Tv degli arbitri, perché prima c'era stato un altro episodio in Sampdoria-Milan per un rigore non concesso su Piatek. Punti pesanti persi per strada che potrebbero portare i rossoneri a non qualificarsi in Champions. In generale penso che finché sarà l'arbitro a decidere, e non il Var, non cambierà mai nulla".

MILAN, OBIETTIVO CHAMPIONS LEAGUE:Obiettivo dichiarato fin dalla scorsa estate. La nuova proprietà vuole riportare il Milan ad alti livelli e per riuscirci ha bisogno degli introiti della Champions. Senza il budget della coppa anche il mercato subirà delle modifiche, tutto il futuro del Milan dipende dal quarto posto".

MILAN - LAZIO, COPPA ITALIA: “Gattuso ci tiene tantissimo perché potrebbe essere il suo primo trofeo da allenatore del Milan, l'occasione per entrare nella storia dei rossoneri da tecnico e non solo da ex giocatore. Ma Gattuso ha grande rispetto della Lazio, e sa quanto sia complicato superare il turno".

I GIOCATORI PIU’ TEMUTI DELLA LAZIO: “Sicuramente Immobile, attaccante splendido. Ma anche l'ex rossonero Acerbi sta facendo una bella stagione".

CALCIOMERCATO, ASSE ROMA-MILANO: “L'agente di Immobile aveva un ottimo rapporto con Mirabelli, infatti la punta della Lazio era entrato nel mirino dei rossoneri quando c'era la proprietà cinese. Ma le richieste di Lotito erano troppo alte. Sempre Mirabelli dalla Lazio ha preso Biglia, mentre Leonardo ha fatto un tentativo per Milinkovic. Sinceramente 120 milioni mi sembrano esagerati, probabilmente se il Milan andrà in Champions potrebbe riprovarci con più convinzione ma la cifra dovrebbe abbassarsi considerevolmente".

MILAN - LAZIO DEL 13 APRILE: ECCO COME VEDERLA GRATIS 

MILAN - LAZIO, ROMAGNOLI: "SABATO LA PRIMA FINALE"

TORNA ALLA HOMEPAGE

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge