Olanda, il Den Haag cerca rinforzi. Il dg: "Anche il ritorno di Kishna un’opzione"

I gialloverdi sono a rischio retrocessione e sono alla ricerca di innesti per la salvezza. Hamdi ha svelato che anche il laziale è una possibilità.
13.01.2020 16:35 di Gabriele Candelori Twitter:    Vedi letture
Fonte: Gabriele Candelori - Lalaziosiamonoi.it
Olanda, il Den Haag cerca rinforzi. Il dg: "Anche il ritorno di Kishna un’opzione"

Al diciassettesimo posto in Eredivisie, l’Ado Den Haag è a rischio retrocessione. Il club de l’Aia ha raccolto soltanto 13 punti nelle prime 18 gare del campionato olandese, ma con sole tre lunghezze di distanza dalla salvezza i Cigni hanno ancora la possibilità di rialzare la testa nella seconda parte di campionato. Per riuscirci i gialloverdi hanno dato vita a una serie di numerosi cambiamenti sia a livello dirigenziale che tecnico: dagli addii del direttore sportivo Jeffrey van As e del direttore finanziario Henrik-Jan Rinner all’avvicendamento in panchina tra Fons Groenendijk e l’inglese Alan Pardew. Ma le novità non finiscono qui perché il direttore generale Mohammed Hamdi ha presentato al direttivo del Den Haag anche un piano d’investimenti per rinforzare la rosa a disposizione del tecnico ex Newcastle: “Siamo alla ricerca di nuovi innesti e di giocatori che possano aumentare la concorrenza per creare un organico più solido in vista della seconda parte di stagione. Tra l’altro non si può mai sapere cosa accadrà in termine di infortuni. Siamo attivi sul mercato e speriamo di trovare ulteriori rinforzi già per la gara contro l’RKC Waalwijk (ultimo in classifica, ndr)".

DEN HAAG, KISHNA PUO’ TORNARE - La prima scelta di Pardew è stato il connazionale Sam Stubbs, centrale arrivato in prestito dal Middlesbrough. Eppure tra le opzioni c’è anche il clamoroso ritorno di Ricardo Kishna. L’esterno di proprietà della Lazio, fuori rosa e con il contratto in scadenza, è alla ricerca di una nuova sistemazione per rilanciarsi e il Den Haag ci sta facendo un pensierino dopo non aver rinnovato il suo prestito la scorsa estate. “È certamente una possibilità. Due mesi fa, per caso, Ricardo mi ha chiamato per farci visita in occasione della trasferta contro l’Heracles Almelo. Ciò indica che è ancora molto coinvolto nelle sorti del nostro club. Noi apprezziamo Ricardo, vedremo se potrà essere un’opzione per il prossimo futuro”, le parole di Hamdi a Omroep West. Kishna è nato a L’Aia ed è cresciuto nelle giovanili del Den Haag per poi farvi ritorno tra il 2017 e il 2019. Tuttavia, a causa della rottura del crociato nel settembre 2017, il classe ’95 ha messo insieme soltanto due presenze ufficiali negli ultimi due anni e mezzo. Forse non saranno le ultime della sua carriera nei Paesi Bassi.

LAZIO, ORA INZAGHI HA BISOGNO DI TUTTI

LAZIO, LE PAROLE DI DANILO CATALDI

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOMEPAGE