Lazio, Escalante: "Se giochiamo come sappiamo, vinciamo. Esordio? Indimenticabile"

Il centrocampista argentino ha raccontato come sono stati i suoi primi mesi con la maglia biancoceleste. L'intervista è all'interno del Match Program
07.02.2021 07:30 di Tommaso Marsili Twitter:    Vedi letture
Fonte: sslazio.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Lazio, Escalante: "Se giochiamo come sappiamo, vinciamo. Esordio? Indimenticabile"

 I primi mesi di Gonzalo Escalante con la maglia della Lazio si possono dire soddisfacenti: 18 partite disputate su 27 disponibili e prestazioni in crescita. I problemi muscolari non lo hanno fatto essere sempre a disposizione di mister Inzaghi, ma si è comunque dimostrato una valida alternativa a Lucas Leiva. L'argentino ha esordito in biancoceleste contro il Cagliari e proprio in occasione della sfida con i sardi ha fatto un bilancio della sua avventura capitolina, pubblicato poi nel Match Program: "Non dimenticherò mai il giorno del debutto, arrivato proprio a Cagliari. Giocai la mia prima partita con la maglia della Lazio, era un sogno entrare a far parte di una grande squadra come questa. Non pensavo di trovare subito così tanto spazio, ma ho sempre avuto fiducia in me stesso per fare bene. Anche ora sono pronto per giocare quando il mister mi chiede di entrare. Sono molto felice di essere qui e di indossare questa maglia".

LA PARTITA - "Tutte le gare sono difficili in Serie A, compresa questa contro i rossoblù. Il Cagliari ha tanti calciatori importanti, in grado di fare la differenza. Dovremo preparare la partita con la solita fiducia e voglia per continuare la nostra serie positiva. Se giochiamo da Lazio, vinciamo".  

NAZIONALE - "La convocazione con l'Argentina è sempre un obiettivo e un sogno ogni volta che scendo in campo. Mi alleno al meglio tutti i giorni anche per provare a conquistare l'Albiceleste".