FORMELLO - Lazio, Sante prove tattiche: Cataldi ancora regista, ballottaggio davanti...

01.11.2018 12:30 di Carlo Roscito Twitter:   articolo letto 12487 volte
Fonte: Carlo Roscito - Lalaziosiamonoi.it
FORMELLO - Lazio, Sante prove tattiche: Cataldi ancora regista, ballottaggio davanti...

FORMELLO - Le Sante prove tattiche del 1 novembre. La Lazio entra in campo alle 11 e continua a preparare la partita con la Spal, la seconda consecutiva all’Olimpico. Inzaghi deve fare a meno di Leiva e Badelj, il regista titolare e la sua prima alternativa. Out un mese abbondante il brasiliano (lesione tra primo e secondo grado all'adduttore). Il croato invece ha riportato una distrazione di secondo grado alla coscia destra: lo staff medico ha parlato di uno "stop non lunghissimo". Infortuni che comunque privano Inzaghi degli uomini più impiegati finora davanti alla difesa. Domenica potrebbe toccare a Cataldi: il classe ’94 continua a muoversi in quella posizione, per il secondo giorno di fila si è mosso come vertice basso della linea a cinque di centrocampo. È entrato in corsa contro l’Inter, con la Spal punta a una maglia dal primo minuto. Resta in corsa anche Murgia, oppure lo slittamento di Parolo con il conseguente inserimento di Berisha.

ALLENAMENTO. Leiva e Badelj sono gli unici indisponibili. Durmisi è recuperato anche se oggi ha svolto un lavoro differenziato. Si allena con un tutore al braccio destro (lussazione al gomito rimediata a Francoforte), il suo rientro è prossimo, prova a entrare nella prossima lista dei convocati. Vanno valutati semplicemente i rischi di nuovi contrasti fortuiti. Da quella parte comunque ci sarà Lulic con Lukaku in panchina e pronto in caso di bisogno. Il belga migliora giorno dopo giorno le sue condizioni. Ok Luis Alberto, già da ieri riaggregato dopo il giorno supplementare di riposo a causa di una seduta di elettroterapia svolta appena dopo il match con l’Inter. Davanti il ballottaggio aperto è di nuovo tra Caicedo e Correa. Stamattina c’era il “Tucu” insieme a Immobile: Inzaghi ruoterà il suo partner d’attacco, la decisione finale verrà presa solo a poche ora dalla gara con la Spal.