Benevento - Roma, Austini non si dà pace: "Pippo Inzaghi aveva sotto la maglia della Lazio"

22.02.2021 07:05 di Lalaziosiamonoi Redazione   vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Federico Gaetano
Benevento - Roma, Austini non si dà pace: "Pippo Inzaghi aveva sotto la maglia della Lazio"

Un pareggio che proprio non va giù alla Roma. Abituati ai tappeti rossi e alle praterie concesse da Udinese e Verona (le ultime in ordine di tempo), i giallorossi si sarebbero aspettati la medesima cortesia anche dal Benevento. La squadra di Pippo Inzaghi, costretta a giocare mezz'ora in inferiorità numerica, si è difesa con ordine, concedendo il minimo sindacale a Pellegrini e compagni. Un atteggiamente antisportivo - verebbe da dire - che dall'ambiente romanista non è stato affatto digerito. Tra gli alfieri del retropensiero c'è Alessandro Austini, che in collegamento su TeleRadioStereo ha sentenziato: "Probabilmente il fratello (Simone, ndr.) gli stava mandando dei messaggi da casa dicendo che stava soffrendo. Non mi stupirei stesse in panchina con sotto la maglia e la sciarpa della Lazio. Mancava solo che volasse Olympia al Vigorito. Poi sono uguali, hanno gli stessi difetti. L'unica cosa buona è che almeno un Inzaghi fino alla fine dell'anno non lo vedrò più". Se la Roma non è riuscita a battere il Benevento in dieci, quindi, la colpa è da ricercare all'interno di casa Inzaghi e non nell'incapacità degli attaccanti giallorossi. 
Pubblicato il 21/02