PRIMAVERA - Lazio sprecona, col Livorno finisce 0-0: ora la sosta per ritrovarsi

Pubblicato alle 14.25
08.12.2018 16:30 di Valerio De Benedetti Twitter:   articolo letto 13133 volte
Fonte: dal nostro inviato Valerio De Benedetti - Lalaziosiamonoi.it
PRIMAVERA - Lazio sprecona, col Livorno finisce 0-0: ora la sosta per ritrovarsi

Arriva soltanto un pareggio per la Lazio di Bonacina contro il Livorno, il primo stagionale in casa dove fino ad ora erano arrivate solamente vittorie (contro Pescara, Ascoli, Crotone e Perugia). Il muro dei toscani regge fino alla fine, nonostante le tante occasioni da gol create dai biancocelesti, sempre imprecisi sotto porta. Un problema che i capitolini si portano dietro da tutta la stagione, e che lo stesso Bonacina aveva evidenziato più volte. La Lazio attacca senza sosta per tutta la gara, e anche dopo l'espulsione di Armini costruisce diverse azioni pericolose, senza quasi mai subire le offensive dei toscani. Rezzi è il più pericoloso dei suoi, prende per mano la squadra e prova a trascinarla. Ma è anche il più impreciso e sotto porta spreca più volte le occasioni create. Scaffidi è sottotono, l'assenza di Capanni per una distorsione alla caviglia si fa sentire. La Lazio conserva comunque il primo posto in classifica al giro di boa del campionato, anche se vede avvicinarsi pericolosamente il Pescara, vincente contro il Foggia e ora ad un solo punto di distanza dai biancocelesti. Ora la sosta per schiarire le idee e ritrovare la cattiveria di inizio stagione. Si ripartirà il 19 gennaio contro il Foggia. 

Primavera 2, 11ª Giornata

Lazio-Livorno 0-0

Sabato 8 dicembre, h. 14:30, Campo Mirko Fersini, Formello (RM)

Formazioni ufficiali


LAZIO (3-5-2) - Alia; Armini, Silva, Kalaj; De Angelis, Czyz, Bianchi, Abukar, Falbo; Rezzi, Scaffidi. A disp. Marocco, Furlanetto, Kaziewicz, Zitelli, Francucci, Shoti. All. Valter Bonacina. 

LIVORNO (3-5-2): Romboli, Del Bravo, Marie Sainte, Casanova; Milani, Pini, Lenti, Bardini, Santini; Fornaciari, Nezha. A disp.: De Chirico, Guida, Fremura, Bartolini, Bellandi, Piccione, Pallecchi, Alesso, Malandrucco, Pecchia. All.: Juriy Cannarsa

Arbitro: Giuseppe Collu (sez. Cagliari).
Ass.: Francesca Di Monte e Lorenzo Poma.

Note: espulso Armini.

90'+5 - Triplice fischio dell'arbitro, termina 0-0 la sfida fra Lazio e Livorno.

90'+3 - Cross dalla sinistra di Falbo, Scaffidi manca l'appuntamento con l'incornata vincente.

90'+1 - Sono 5 i minuti di recupero concessi dall'arbitro Collu. 

90' - Lazio ad un passo dal vantaggio con Rezzi. Il tiro al volo del numero dieci è potente ma finisce di pochissimo alto sopra la traversa. 

84' - Secondo cambio per la Lazio. Fuori De Angelis e dentro il classe 2001 Kaziewicz.

77' - Giallo per Bellandi del Livorno.

74' - Nonostante l'inferiorità numerica è la Lazio a fare la partita. Zitelli riceve da Bianchi e calcia al volo dal limite dell'area. Tiro troppo centrale.

73' - Anche Lotito e Peruzzi al Fersini per assistere alla gara della Primavera.

70' - Primo cambio per la Lazio. Zitelli prende il posto di Czyz. 

63' - Ultimo cambio per il Livorno. Bellandi prende il posto di Lenti.

60' - Lazio in dieci uomini. Brutto intervento di Armini in un contrasto aereo con Casanova, l'arbitro Collu non ha dubbi ed estrae il rosso. La fascia passa sul braccio di Silva. 

58' - Livorno vicino al vantaggio. Casanova da due passi spara addosso ad Alia, che in uscita bassa riesce ad evitare

57' - Ancora un doppio cambio per il Livorno. Dentro Pecchia e Alesso al posto di Pini e Fornaciari. 

55' - Ancora Rezzi che prova a calciare di mancino dal limite ma spara alto. Sicuramente il più pericoloso dei suoi fino a questo momento.

51' - Errore di Romboli sulla rimessa che regala il pallone a Scaffidi in area. Rezzi riceve ma da due passi tira centrale senza dare forza alla conclusione.

49' - Occasionissima per la Lazio! Rezzi dalla destra mette un pallone preciso nell'area piccola per Scaffidi, che prova a girare di testa ma non centra di pochissimo lo specchio.

46' - Doppio cambio per il Livorno. Dentro Fremura e Pallecchi al posto di Del Bravo e Nezha.

46' - Si riparte. Stavolta è la Lazio a battere il calcio d'inizio.

INIZIO SECONDO TEMPO 

FINE PRIMO TEMPO

45' - Finisce senza recupero la prima frazione fra Lazio e Livorno. Lazio che crea tanto ma non riesce a concretizzare sotto porta. 

44' - Azione manovrata della Lazio che porta al tiro dalla distanza Armini. Nè Scaffidi nè Rezzi riescono nella deviazione vincente in area.

38' - Ancora Rezzi vicino al gol! Il tiro a giro sul secondo palo del numero 10 biancoceleste viene però neutralizzato da Romboli, ben posizionato fra i pali. 

35' - Tiro cross dalla destra di Rezzi che sfiora il palo e sul quale nessuno dei suoi compagni riesce ad arrivare.

34' - Primo giallo della gara all'indirizzo del capitano del Livorno Bardini, che stende con le cattive Abukar fermando la ripartenza della Lazio. 

28' - Azione ragionata della Lazio che port al tiro dai 25 metri Rezzi. Pallone bloccato in presa bassa da Romboli.

20' - Primo squillo del Livorno che sfiora il vantaggio. Fornaciari riesce a mettere in mezzo un pallone insidioso raccolto nell'area piccola da Nezha. Il centravanti dei toscani si gira e calcia spedendo il pallone alto.

18' - Palo esterno!! Conclusione a botta sicura di Falbo che però non è fortunato.

16' - Occasionissima sui piedi di Armini, che si ritrova il pallone in area, controlla e calcia. Romboli devia in corner.

13' - Ancora Lazio pericolosa. Il cross arriva ancora dalla destra con De Angelis, Abukar prova la girata in area ma Romboli e ben posizionato e non si fa sorprendere.

11' - Cross dalla destra di Rezzi, Kalaj svetta più in alto di tutti ma non riesce ad indirizzare verso la porta difesa da Romboli. 

8' - Fase di studio in campo fra le due squadre che non si sbilanciano.

2' - Subito Lazio pericolosa. Dalla distanza ci provano De Angelis e poi Falbo. Tiro dell'esterno biancoceleste che finisce di poco al lato.

1' - Partiti, batte il Livorno. Lazio che attacca da Curva Sud verso Curva Nord.

PRIMO TEMPO - Chiudere in bellezza il girone d'andata e tornare subito alla vittoria dopo la debacle di Lecce. La Lazio di Valter Bonacina affronta il Livorno al Mirko Fersini, il calcio d'inizio è fissato per le 14.30. Lo farà senza Capanni, fuori per una distorsione alla caviglia. Prima di cominciare però, un minuto di silenzio per la scomparsa del Dott. Emanuele Semenza. Amici e Amiche de Lalaziosiamonoi.it, un cordiale saluto da Valerio De Benedetti, e benvenuti nella diretta scritta di Lazio-Livorno, gara valida per l'undicesima giornata del campionato Primavera 2.