Lazio, Siviglia: "Convinto che Inzaghi rinnoverà. Sulla corsa Champions..."

L'ex difensore e capitano biancoceleste ha parlato di Lazio e del futuro di Inzaghi ai microfoni di Tuttomercatoweb.
28.03.2021 14:15 di Nicolò Savini Twitter:    vedi letture
© foto di Filippo Gabutti
Lazio, Siviglia: "Convinto che Inzaghi rinnoverà. Sulla corsa Champions..."

L'ex difensore biancoceleste Sebastiano Siviglia, intervistato da Tuttomercatoweb, ha parlato di Lazio e toccato anche altri temi: " La Lazio ha ancora una partita da recuperare contro una squadra abbordabile, ovvero il Torino. Se dovesse vincere, il margine con il quarto posto diventerebbe di pochi punti: quindi penso abbia ancora tutte le possibilità di entrare in Champions. Inzaghi? Ha lavorato molto bene, portando avanti un progetto a tratti entusiasmante. Ci sono momenti in cui ci si confronta e anche le classiche schermaglie da rinnovo fanno parte del gioco. Le due parti devono pianificare il futuro e il rapporto è stato sempre ottimo: sono convinto che alla fine si troverà un accordo con Lotito ".

RADU - "Stefan ha fatto un grande percorso, quando era arrivato, da ragazzino, non era preventivabile che arrivasse a 401 presenze. Ha giocato una vita nella Lazio. È arrivato da ragazzino e ha avuto subito un rendimento importante. È sempre stato un punto di riferimento nello spogliatoio. La sua presenza è un valore aggiunto, ancora oggi è una garanzia tecnica e di esperienza. Non sta giocando perché a livello difensivo ci sono delle mancanze, ma perché se lo merita ".

CALCIO ITALIANO - "Ci sono dei dati di fatto: ci sono tanti stranieri e questo non agevola la crescita o l'inserimento graduale di un giovane italiano. Bisognerebbe senza alcun dubbio investire di più nei giovani. Non è certo mettendo delle regole che fai crescere dei ragazzi. Per esempio in D molti giovani possibili talenti si siedono, perché sanno che le società hanno l'obbligo di farli giocare comunque. Rimango convinto che con il lavoro, gli addestratori giusti e un progetto verranno fuori molti giocatori. Come in Uruguay, che 3 milioni di abitanti e porta alla luce tanti calciatori ".

Lazio - Torino, domani la sentenza della Corte Sportiva d'Appello

Italia, Causio: "Immobile o Belotti? Se Ciro è in forma, è il numero uno"

TORNA ALLA HOME PAGE