Milan - Lazio, Recanatesi: “Andare in finale servirebbe a raddrizzare la stagione”

24.04.2019 16:10 di Lalaziosiamonoi Redazione   Vedi letture
Fonte: Francesco Mattogno - Lalaziosiamonoi.it
Milan - Lazio, Recanatesi: “Andare in finale servirebbe a raddrizzare la stagione”

Franco Recanatesi, giornalista e noto tifoso della Lazio, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio 89.3. Il finale di stagione e la semifinale contro il Milan sono state l'oggetto delle sue parole, anche per lui quella di questa sera è la partita che vale una stagione. Ecco le sue dichiarazioni:

MILAN - LAZIO: “Oggi è una partita decisiva, la sconfitta contro il Chievo ha tolto alla Lazio quasi tutte le possibilità di andare in Champions League. Quindi raggiungere la finale di coppa è necessario per raddrizzare la stagione che rischia di concludersi con un pugno di mosche. Poi stasera, dopo quello che è successo l'ultima volta a San Siro, ci sarà un ambiente elettrico e la partita sarà difficilissima. La Lazio dovrà dare tutto per andare in finale, deve reagire e avere la forza di cancellare la figuraccia di sabato. Soprattutto Milinkovic è chiamato al riscatto. Chi segnerà per primo avrà maggiori probabilità di andare in finale. Le squadre si conoscono bene e fare gol per entrambe è difficile, inoltre anche il Milan non è in un momento brillante”.

FORMAZIONE - “Mi lascia perplesso vedere Acerbi sul centrosinistra, serve uno come lui per marcare Piatek, dovrebbe giocare al centro della difesa. Paquetà penso che entrerà nell'ultima mezzora se ce ne sarà bisogno, è molto pericoloso e la Lazio soffre questo tipo di trequartisti. Speriamo che entri perché vorrebbe dire che il Milan si troverebbe costretto a recuperare”. Infine, Franco Recanatesi ha detto un'ultima battuta sul finale di stagione della Lazio: “I biancocelesti hanno giocatori di grande talento, ma senza carattere e personalità. Ormai non credo più al quarto posto, sono aumentate le squadre da scavalcare e mancano solo 5 partite. Però vincere la Coppa Italia non sarebbe una cosa da poco, consentirebbe di andare in Europa. Non è un trofeo che va disprezzato”.

LAZIO, VINCERE LA COPPA ITALIA VALE 13 MILIONI

MILAN-LAZIO, LE PAROLE DI PANCARO

TORNA ALLA HOMEPAGE