Nazionali, finisce qui il sogno di Berisha: Kosovo eliminato (momentaneamente) con onore

La Repubblica Ceca batte 2-1 il Kosovo di Berisha, ora ufficialmente fuori da Euro 2020. Ma il percorso dei kosovari resta straordinario.
15.11.2019 07:35 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
Nazionali, finisce qui il sogno di Berisha: Kosovo eliminato (momentaneamente) con onore

Non era così che sarebbe dovuta andare per Berisha e il suo piccolo Kosovo. Il sogno Euro 2020 (per ora) si infrange a un metro dal traguardo, la Repubblica Ceca rimonta e scaccia l'incubo eliminazione. Succede tutto nel secondo tempo, quando Nuhiu al 50' fa illudere una nazione intera insaccando di testa il cross perfetto di Hadergjonaj per il vantaggio kosovaro. A quel punto i cechi, comunque già padroni del campo nella prima frazione, alzano il baricentro e schiacciano la squadra di Challanders nella propria metà campo. È un vero e proprio assedio, con l'arbitro Rocchi che al 66' rischia di inimicarsi uno stadio intero annullando il gol dell'1-1 per una carica sul portiere kosovaro Muric. Ma è come se nulla fosse successo, perché passano cinque minuti e Kral mette - nuovamente - le cose in equilibrio. A quel punto si gioca a una porta sola. Due traverse, una anche del sampdoriano Jankto, e un paio di gol mangiati tengono gli ospiti a galla fino al '79, quando Kral inanella contemporaneamente doppietta e colpo del ko. Finisce 2-1. Berisha, impiegato come uno dei due mediani del 4-2-3-1, va in apnea insieme a tutta la squadra risultando in più di un'occasione incapace di far ripartire l'azione dei suoi nel secondo tempo. Nel complesso il 7 della Lazio strappa comunque la sufficienza, ma è evidente come non stia vivendo un buon momento né di forma, né mentale. Per il suo Kosovo ha gettato il cuore oltre l'ostacolo, ma non è servito. Con la Repubblica Ceca seconda distante ormai 4 punti, l'ultima partita del girone contro l'Inghilterra a Pristina servirà solo per chiudere in bellezza un percorso comunque straordinario. C'è però ancora una possibilità di gloria per il Kosovo, ed è rappresentata dalla Nations League. I kosovari sono infatti arrivati primi nel proprio raggruppamento (girone 3 della Lega D) e così facendo si sono guadagnati un posto alla semifinale play off contro la Macedonia, con il doppio confronto che andrà in scena il 26 e 31 marzo. In caso di vittoria e passaggio del turno, la nazionale di Berisha affronterebbe la finale del proprio pot contro la vincente tra Bielorussia e Georgia. Il trionfo nell'ultima partita significherebbe qualificazione a Euro 2020. Dunque, non tutto è ancora perduto.

LAZIO, LE PAROLE DI CORREA A LSR

NAZIONALI: LA SERBIA DI MILINKOVIC QUASI FUORI, STRAKOSHA IN PANCHINA

TORNA ALLA HOMEPAGE

Pubblicato il 14/11 alle 22.55