PRIMAVERA - Lazio, Scaffidi: "Non eravamo in campo con la testa, dobbiamo migliorare"

09.03.2019 17:28 di Leonardo Giovannetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Leonardo Giovannetti e Valerio De Benedetti
PRIMAVERA - Lazio, Scaffidi: "Non eravamo in campo con la testa, dobbiamo migliorare"

Finisce a reti inviolate la partita di Primavera 2 tra Lazio e Frosinone. Ai microfoni di Lazio Style Radio 89.3 è intervenuto l'attaccante biancoceleste Scaffidi: "Partita sofferta, il Frosinone era molto aggressivo come ci aspettavamo. Nel primo tempo abbiamo fatto bene, non siamo riusciti a vincere e c'è rammarico per questo. Ci sono ancora speranze, dobbiamo augurarci il meglio".

LA PARTITA - "Siamo entrati nervosi, non siamo riusciti a portare la gara nella direzione che volevamo. Ci crediamo ancora e proveremo a migliorarci. Abbiamo provato a giocare tagliando dentro e attaccando la difesa ciociara alle spalle come ci aveva detto il mister, siamo arrivati un paio di volte davanti al portiere ma non siamo riusciti a segnare. Non eravamo in campo con la testa. Abbiamo sbagliato tanti passaggi e perso ogni contrasto, il mio inizio di stagione era stato positivo poi ho accusato un paio di infortuni ma ora ho recuperato. Oggi dovevamo reagire, abbiamo perso punti inutili e ci siamo demoralizzati mentalmente. Capanni? Mi trovo bene con lui, io scatto spesso in profondità mentre lui mi aiuta alle spalle, ci scambiamo molto la palla".