Champions League, Infinity+ risarcisce gli abbonati: "15 giorni gratuiti"

La piattaforma streaming che detiene l'esclusiva di 121 partite di Champions ha deciso di rimborsare i clienti dopo i dosaggi delle scorse settimane
24.09.2021 16:10 di Tommaso Marsili Twitter:    vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Uefa/Image Sport
Champions League, Infinity+ risarcisce gli abbonati: "15 giorni gratuiti"

Come per la Serie A, anche per la Champions League sono cambiati i detentori dei diritti televisivi. Infinity+ ha acquistato 121 partite. Qualche settimana fa la competizione è iniziata e con lei anche i problemi. La piattaforma streaming si è scusata per il disservizio durante il primo turno del torneo internazionale e ha offerto ai propri abbonati 15 giorni di servizio gratuiti. Si legge nel comunicato: "Caro cliente, nonostante la scrupolosa preparazione tecnica in atto da settimane per assicurare la miglior visione, in occasione della trasmissione delle prime partite di Champions League, le strutture di Infinity+ hanno registrato comportamenti informatici anomali che hanno generato ad alcuni utenti difficoltà di accesso inaccettabili. Come annunciato immediatamente a valle del problema, omaggeremo tutti i nostri clienti che potrebbero aver sofferto di tali disagi con 15 giorni gratuiti di Infinity+". I clienti potranno scegliere se ricevere uno sconto del 50% sulla prossima mensilità (in caso di addebito diretto sul conto) o l'attivazione di un prodotto che garantirà la fruizione del servizio a costo zero per i primi 15 giorni (nel caso in cui l'abbonamento venisse ricaricato di mese in mese).