Superlega, Sky conferma: "Uefa pronta a escludere club dalla Champions"

06.05.2021 07:30 di Alessandro Vittori Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Superlega, Sky conferma: "Uefa pronta a escludere club dalla Champions"

AGGIORNAMENTO ORE 00.15 - Sky conferma l'indiscrezione lanciata da ESPN. La Uefa vuole sanzionare tutti e 12 i club che hanno dato vita alla Superlega: si tratta di punizioni pecuniarie per chi ha fatto marcia indietro, ossia Arsenal, Chelsea, Liverpool, Manchester City, Manchester United, Tottenham, Atletico Madrid e Inter. Anche con il Milan la trattativa è aperta dal punto di vista economico ed è possibile che il club rossonero si unisca al gruppo delle società pentite. Discorso diverso per Juventus, Real Madrid e Barcellona, ancora sostenitrici della Superlega. Per loro la Uefa ha in mente l'esclusione per due anni dalle coppe europee. Sanzioni economiche potrebbero essere decise anche dalle rispettive federazioni nazionali.

La vicenda della Superlega, nata e abortita nel giro di 48 ore, potrebbe avere dei risvolti sorprendenti. Secondo quanto riportato da ESPN la Uefa sarebbe pronta a severe azioni disciplinari contro i club promotori del progetto che ancora non hanno preso le distanze. Negli ultimi giorni ci sarebbe stato un dialogo tra i vertici del massimo organismo calcistico europeo e otto dei dodici club fondatori della Superlega, nello specifico Arsenal, Atletico Madrid, Chelsea, Liverpool, Manchester City, Manchester United, Tottenham e Inter: con i primi sette ci sarebbe addirittura un accordo per un impegno formale definitivo a non proseguire nell'iniziativa, intesa non lontana con i nerazzurri. Juventus, Real Madrid, Barcellona e Milan invece non avrebbero manifestato l'intenzione di un passo indietro, rischiando un processo disciplinare per aver violato l' articolo 51 dello statuto Uefa. Sempre secondo fonti dell'emittente americana la sanzione potrebbe essere l'esclusione per due edizioni dalla Champions League e dall'Europa League.

POSIZIONE DEI CLUB - Juventus, Real Madrid, Barcellona e Milan sarebbero convinti di essere in una posizione di forza, poiché i documenti originali depositati presso la Uefa e la Fifa prevedono una richiesta di via libera per il riconoscimento della nuova competizione e un'eventuale procedimento disciplinare violerebbe una pronuncia del tribunale di Madrid dei giorni scorsi. Se fossero almeno nove i club a ritirarsi la Superlega terminerebbe automaticamente e per ESPN questo sarebbe il motivo scatenante della severità della Uefa verso i ribelli. D'altro canto però i rinunciatari rischierebbero sanzioni pecuniarie se i club rimanenti facessero ricorso ai tribunali.

Pubblicato il 05-05-2021 alle 23.11