RITIRO LAZIO, GIORNO 8 - Lotito ai tifosi: "Non farò diventare la Ferrari una 500..."

Il presidente della Lazio, Claudio Lotito, ha raggiunto la squadra ad Auronzo di Cadore. Ecco le sue prime dichiarazioni ai tifosi presenti sugli spalti.
21.07.2019 07:05 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
RITIRO LAZIO, GIORNO 8 - Lotito ai tifosi: "Non farò diventare la Ferrari una 500..."

Tra gli applausi e l'entusiasmo dei tifosi biancocelesti, Claudio Lotito poco fa ha raggiunto la squadra al campo Zandegiacomo di Auronzo di Cadore. In questo momento, il presidente biancoceleste è seduto a bordocampo - a fianco del club manager Peruzzi e del team manager Derkum - per osservare l'allenamento dei ragazzi di Inzaghi, ma prima si è fermato in una breve apparizione sotto gli spalti per alcune foto e autografi da concedere ai propri sostenitori. Alcuni tifosi, inoltre, hanno approfittato della calca e della vicinanza al patron per rivolgergli alcune domande, riassumibili in: “Presidente, vogliamo altri acquisti!”. Al che, Lotito ha risposto: “La Lazio fa solo acquisti giusti e, al contrario di altri, non dobbiamo vendere prima di comprare, come dimostra l'attuale mercato”. Allora, tra l'ironico e lo speranzoso, ecco la richiesta finale: “Presidente non smantelli la Ferrari” - a cui il patron ha risposto - “Non farò diventare la Lazio una 500”.

LAZIO, LO STRISCIONE PER RADU

LAZIO, LA DIRETTA DELL'ALLENAMENTO AD AURONZO

TORNA ALLA HOMEPAGE

Pubblicato il 20/07 alle 17:50