MOVIOLA - Lazio - Roma, Guida visionario: è il solo a vedere fallo su Zaniolo

26.09.2021 19:57 di Lalaziosiamonoi Redazione   vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
MOVIOLA - Lazio - Roma, Guida visionario: è il solo a vedere fallo su Zaniolo

Esame importante per Marco Guida al comando di un Lazio - Roma infuocato. Ed è subito un primo tempo che mantiene le premesse, col direttore di gara che deve intervenire, dopo il gol di Milinkovic, con l'ammonizione a Rui Patricio che in volo colpisce in pieno volto il serbo. Dopo aver pareggiato i conti delle ammonizioni, mostrandone uno a Lucas Leiva (duro su Mkhitaryan in ripartenza), Guida vira verso una gestione più conservativa. Il fischietto campano risparmia per ben due volte Mancini: in prima battuta per un trattenuta su Pedro a palla lontana e in condizioni simili colpisce Acerbi con una manata. Altro giallo che manca all'appello è quello per Zaniolo, duro da dietro su Felipe Anderson con palla totalmente nascosta. Ma l'episodio cruciale del primo tempo è quello che anticipa il raddoppio della Lazio: prima del contropiede laziale Hysaj e Zaniolo vengono a contatto in area, il romanista reclama il rigore, ma è lui in caduta sulla marcatura regolare dell'ex Napoli. Così come regolare è l'intervento di Ibanez su Felipe Anderson nell'area opposta, intervento perfetto sul pallone. 

Nella ripresa, oltre la giusta ammonizione di un incontenibile Mourinho in panchina, l'episodio chiave (in negativo) arriva al 69', quando un'azione insistita di Zaniolo si trasforma in un calcio di rigore che vede solo Guida. Nello slancio, secondo l'arbitro, il giocatore della Roma viene toccato col ginocchio, da dietro, da Akpa Apro. Il contatto dai diversi replay fatica a vedersi e, anche se ci fosse, sarebbe Zaniolo a toccare l'avversario che alle spalle non fa nulla per opporsi. A tratti, per entità e caduta plateale, sembra di vedere la simulazione di Strootman in un derby del 2017. Da lì in poi la partita si incattivisce e Guida non la gestisce più: Veretout e Cataldi aprono un capannello e vengono entrambi ammoniti. Voto Guida: 5! 

P.s.: Mancini non viene ammonito neanche quando, nel recupero, rifila una gomitata a Muriqi.