Minacce a Conte, la moglie: "Una bufala". Ma l'Inter spiega l'accaduto

La moglie di Conte smentisce le minacce, ma l'Inter chiarisce cosa è veramente accaduto e come si è mossa dopo l'accaduto...
16.11.2019 14:00 di Alessandro Vittori Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
Minacce a Conte, la moglie: "Una bufala". Ma l'Inter spiega l'accaduto

Ieri sera si era diffusa la notizia di un proiettile spedito ad Antonio Conte come minaccia. Addirittura era stato riportato di una denuncia contro ignoti presentata dal tecnico dell'Inter. Oggi la moglie dell'allenatore Elisabetta Muscarello ha smentito tutto sul suo profilo Facebook: "Per la cronaca, la storia del proiettile è una bufala. In Italia siamo messi proprio male sulla comunicazione, uno può alzarsi e inventare notizie senza pensare mai alle conseguenze". La verità, come spesso accade, è nel mezzo e a spiegare la situazione è stata l'Inter con un comunicato: "In relazione alle notizie pubblicate oggi, FC Internazionale Milano precisa che Antonio Conte non ha ricevuto personalmente alcuna lettera minatoria e, di conseguenza, non si è recato in prima persona a sporgere denuncia. È stato il club a ricevere una lettera e, come da prassi in questo genere di situazioni, ha provveduto a rivolgersi alle autorità competenti”.

LAZIO, IL REPORT DA FORMELLO

LAZIO, LE PAROLE DI LEIVA

TORNA ALLA HOME PAGE