Covid, lo Zenit regala il vaccino ai propri tifosi: iniezioni allo stadio prima della partite

Lo Zenit San Pietroburgo ha attuato un'iniziativa per i propri tifosi che riceveranno una dose di vaccino anti Covid prima delle gare casalinghe del club.
14.03.2021 13:30 di Leonardo Giovanetti Twitter:    Vedi letture
© foto di Insidefoto/Image Sport
Covid, lo Zenit regala il vaccino ai propri tifosi: iniezioni allo stadio prima della partite

Un' iniziativa particolare quella attuata dallo Zenit San Pietroburgo. La squadra russa infatti ha deciso di regalare una dose di vaccino Sputnik V a tutti i tifosi che acquistano un biglietto per le gare casalinghe del club. Necessaria la maggiore età e l'approvazione del proprio medico. Le iniezioni vengono effettuate direttamente alla Gazprom Arena prima dei match e le prime dosi sono state inoculate già il 13 marzo, prima della gara contro l'Akhmat Grozny. "Il vaccino Sputnik V sarà disponibile per chi assisterà alla partita e ha già compiuto 18 anni" - fa sapere lo Zenit in una nota ufficiale - "Si prega di portare con sé il passaporto e la tessera sanitaria nazionale. È necessario essere visitati da un medico che esprima parere positivo prima della vaccinazione". L'iniziativa sarà in funzione fino alla fine della stagione 2020/21.