LE PAGELLE - Lazio, la carica dei Ciro e 1! Milinkovic di un altro pianeta

26.08.2019 07:22 di Daniele Rocca Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di www.imagephotoagency.it
LE PAGELLE - Lazio, la carica dei Ciro e 1! Milinkovic di un altro pianeta

STRAKOSHA 7 - La parata su Vieira è una prodezza che andrebbe vista e rivista. Nella ripresa è bravo a volare sulla botta da lontanissimo di Gabbiadini, più concentrato del solito.

LUIZ FELIPE 6.5 - Inzaghi decide di mandarlo in campo al posto di Vavro. Lui lo ripaga con una prestazione sicura e senza sbavature. Non soffre la vivacità di Caprari.

ACERBI 7 - A fine partita 'rinprovera' Inzaghi per averlo sostituito. Ma chi potrebbe biasimarlo con il derby che si approssima: non è facile trovare una garanzia del genere. Comandante della difesa, concede al nuovo arrivato Vavro i suoi ultimi 20 minuti.

dal 70' VAVRO 6 - L'esordio morbido che ci voleva.

RADU 6.5 - Ha chiesto scusa e fatto pace con la società. Una bella notizia, tutti contenti. Il Boss non può essere messo in discussione.

LAZZARI 7 - È l'acquisto dell'estate laziale. Il miglior innesto possibile da quella parte: il moto perpetuo che Inzaghi ha chiesto e ottenuto. Benvenuto Manuel, farai tanta strada.

dal 65' MARUSIC 6 - Attento e preciso più del solito, ma dovrà fare molto di più per indidiare l'ex Spal.

MILIKNOVIC 8  - Tanto tempo fa, in una galassia lontana lontana... Dev'essere iniziata così la storia di Sergej. Diventato il top player della Lazio: Inzaghi benedice che non sia arrivata l'offerta a tre cifre. Manchester United, PSG, Real Madrid. Grazie a tutti. Milinkovic è patrimonio Unesco, a Fomello lo tengono vicino all'argenteria.

dal 77' CATALDI sv

PAROLO 7 - Viene chiamato in causa per sostituire l'acciaccato Leiva. La qualità non può essere la stessa, ma di fronte al modesto centrocampo della Samp fa un'ottima figura. Spesso in anticipo, legge alla perfezione tutte le azioni avversarie, dando copertura al terzetto difensivo.

LUIS ALBERTO 7.5 - Il motore del centrocampo, il gioco passa sempre dai suoi piedi. E non ci potrebbe essere notizia migliore: assist sia sul primo che sul secondo gol. Punizione al bacio per mandare in porta Immobile. Fa ancora meglio quando serve Correa: filtrante tra tre giocatori per mandare in porta il Tucu. La poesia del Mago.

LULIC 6.5 - Ogni volta che infila prestazioni di questo tipo si capisce l'amore degli allenatori per il capitano della Lazio. Si conferma il titolarissimo da quella parte, con buona pace di Jony e dei transfer della Fifa.

CORREA 7 - Si accende nel secondo tempo, quando infila in diagonale Audero per il gol dello 0-2. Nella prima frazione manda in porta Immobile con un infilata di esterno destro.

IMMOBILE 8 - Non si limita a tagliare il traguardo, lo squarcia. Doppietta entusiasmante: fatto 100, fa anche 101. Il primo con un pallonetto, il secondo mettendo a sedere Audero. E se non fosse per il portiere della Samp, Ciro avrebbe esultato almeno altre due volte. La carica di Immobile, quella dei Ciro e 1.

All. INZAGHI 8 - Riserva a Di Francesco lo stesso regalo dell'ultimo derby. Stesso risultato, stessa umiliazione. Il rinnovo di contratto gli ha fatto bene, non sbaglia una scelta e parte con una vittoria convincente. È la sua Lazio, la stessa di due anni fa. Se questo è il buongiorno...

SAMPDORIA (4-3-3): Audero 7; Bereszyinski 5, Murillo 5, Colley 4.5, Murru 5; Linetty 5.5 (21’ st Jankto 5.5), Ekdal 5, Vieira 6; Gabbiadini 5.5 (31’ st Bonazzoli sv), Quagliarella 5, Caprari 4.5 (21’ st Leris 5.5). All. Di Francesco 4.

Pubblicato il 25/08 alle ore 22:38