MOVIOLA - Udinese - Lazio, normale amministrazione per Abisso

15.07.2020 23:40 di Leonardo Giovannetti Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
MOVIOLA - Udinese - Lazio, normale amministrazione per Abisso

Normale amministrazione per Abisso, che ha arbitrato una partita lineare e priva di situazione particolarmente complicate da valutare. La gara termina 0 a 0, un pareggio che fa slittare la Lazio al terzo posto. Di seguito gli episodi da moviola nel dettaglio.

PRIMO TEMPO:

2’ - Giallo per Okaka. L’attaccante non si ferma e rifila un pestone più che evidente a Radu. Giusta l’ammonizione in questo caso.

14’ - Azione offensiva della Lazio, Caicedo riceve palla in area di rigore e cerca di farsi spazio. Nel liberarsi, colpisce Becao con il braccio largo. Per Abisso è ammonizione, anche se abbastanza severa.

22’ - Colpo di mano di Stryger Larsen al limite dell’area, su cross di Jony. L’arbitro fischia punizione per i biancocelesti, ma non estrae alcun cartellino. Poteva starci il giallo.

38’ - Secondo giallo in casa Lazio, questa volta per Luiz Felipe. Il difensore arriva leggermente in ritardo e contrasta Fofana lanciato in corsa. Anche questa ammonizione sembra essere severa.

45’ - Arriva anche per l’Udinese la seconda ammonizione: Stryger Larsen trattiene in modo più che vistoso la maglia di Luis Alberto a metà campo. Abisso non può che estrarre il giallo.

45’ - Sono 3 i minuti concessi dall’arbitro.

SECONDO TEMPO:

81’ - Viene ammonito per proteste Luis Alberto. Abisso fischia un fallo ai danni della Lazio per un intervento di Djavan Anderson, ma l’intervento non sembrava irregolare. Eccessive proteste dello spagnolo, che prende il giallo.

88’ - Breve check del Var per una caduta in area di Adekanye. L’attaccante, però, è scivolato da solo durante il controllo. Nulla da segnalare.

90’ - Abisso concede 5 minuti di recupero