Immobile, l'ex allenatore: "Mai avuto dubbi su Ciro. Sarri? È stato astuto, ecco perché"

01.12.2023 07:40 di Elena Bravetti Twitter:    vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
Immobile, l'ex allenatore: "Mai avuto dubbi su Ciro. Sarri? È stato astuto, ecco perché"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Riguardo all’impatto significativo targato Ciro Immobile nella partita vinta ieri dalla Lazio 2-0 contro il Celtic in virtù delle sue due reti, abbiamo intervistato telefonicamente in esclusiva Maurizio Schincaglia, allenatore del centravanti biancoceleste ai tempi delle giovanili (categoria Berretti) della Juventus. 

Ti ha stupito il ritrovato rendimento di Immobile? 

“Io non avevo dubbi sul rendimento di Ciro. Lui è un grandissimo professionista sotto tutti i punti di vista. Ha solo, qualche volta, bisogno di essere “stimolato” da chi gli sta intorno…”.

Ossia?

“Guardate quanto è stato astuto Sarri. Io non credo che l’allenatore della Lazio abbia mai dubitato dell’integrità fisica di Ciro. Magari lo ha visto eccessivamente “lezioso” in alcune situazioni di gioco e, siccome lui era e resta un ragazzo molto orgoglioso, ha cominciato a tenerlo in panchina. Il risultato sono i gol segnati a ripetizione nelle recenti partite…”.

Fisicamente, per quante stagioni può ancora offrire gol e rendimento di qualità alla Lazio?

“Per me l’attuale Immobile può ancora disputare almeno due stagioni di alto livello con la Lazio. Poi, chiaro: tutto dipenderà dalle sue motivazioni. Ora Sarri ha trovato questa “chiave della panchina”, ma non so quanto - alla lunga - potrà essere gradita e accettata da Ciro…”.

Qualora lasciasse la Lazio, lo vedresti proiettato in campionati come quello saudita?

“Ormai Immobile è la storia della Lazio. Non credo proprio la lasci per un altro club con il quale potrebbe affrontarla. Lui ci tiene a queste componenti. Penso che, qualora decidesse di andare via, andrebbe in Arabia Saudita”.

Ora che hanno ritrovato i gol di Immobile, reputi i biancocelesti spendibili per un posto in Champions?

“Per me la Lazio, ritrovati i gol di Ciro, ci può provare fino alla fine. Anche se, secondo me, non ce la farà. Vedo altre squadre con più punti accumulati all’inizio che potrebbero fare la differenza. In ogni caso, mai dire mai. Guardate il Milan: a inizio stagione sembrava la favorita assoluta per lo scudetto. Adesso è in grandi difficoltà…”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.