Lazio, Canigiani: "Nel mese di luglio presenteremo le nuove maglie"

Il responsabile marketing biancoceleste è intervenuto ai microfoni di Radio Incontro Olympia per fare il punto su alcune questioni per il prossimo anno
16.06.2021 19:00 di Tommaso Marsili Twitter:    vedi letture
Fonte: Radio Incontro Olympia
Lazio, Canigiani: "Nel mese di luglio presenteremo le nuove maglie"

La stagione che verrà è sempre attesa dai tifosi della Lazio per scoprire con quale maglia i giocatori scenderanno in campo. Per sciogliere questo e altri dubbi riguardanti il prossimo anno, è intervenuto ai microfoni di Radio Incontro Olympia il resposabile del settore marketing biancoceleste Marco Canigiani: "Nel mese di luglio presenteremo le nuove maglie, la tempistica sarà la solita. Forse ci potrà essere qualche discussione, vedremo cosa succederà… potrebbe esserci qualche sorpresa, ci divertieremo (ride ndr). La Macron ha sicuramente sempre fatto magliette bellissime”.

RITIRO - "Il periodo indicato per il ritiro di Auronzo di Cadore sarà più o meno quello che circola nelle indiscrezioni, più o meno tra il 10 e l’11 l’inizio mentre la durata potrebbe prolungarsi per qualche giorno in più rispetto alle due settimane canoniche. Il mister sta comunque già lavorando per fissare date e programma nel dettaglio”.

VOUCHER - "I voucher sono ancora validi per l’acquisto di futuri biglietti, avevamo una scadenza di un anno ma non essendo stata aperta alcuna vendita la validità sarà sicuramente prolungata, lavoreremo anche per prolungare la validità per l’acquisto di merchandising”.

PUBBLICO ALLO STADIO - "La riapertura degli stadi che ‘è stata per gli Europei ci fa sicuramente ben sperare in vista dell’inizio della prossima stagione. Chiaramente aspettiamo anche le modalità, la quantità del pubblico e se questo aspetto rimarrà stabile, se ci fossero delle restrizioni successive ci potrebbero essere delle difficoltà per quanto riguarda la sottoscrizione di eventuali abbonamenti, quindi inizialmente credo che si partirà con la vendita dei singoli biglietti”.