Lazio - Lecce, annullato il gol a Lapadula: ecco il motivo del regolamento

Al 65' di Lazio-Lecce l'arbitro Manganiello di Pinerolo concede un calcio di rigore ai giallorossi: gol annullato grazie al nuovo regolamento della Serie A.
11.11.2019 07:20 di Tommaso Guernacci Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di www.imagephotoagency.it
Lazio - Lecce, annullato il gol a Lapadula: ecco il motivo del regolamento

LAZIO - LECCE - Attimi di suspense al 65' di Lazio-Lecce: l'arbitro Manganiello concede un calcio di rigore (alquanto generoso) ai giallorossi che Babacar si fa respingere da Strakosha. Fin qui tutto bene, se non fosse che sulla respinta del portiere biancoceleste si è avventato Lapadula e ha messo il pallone in rete. Niente di fatto però: su segnalazione del VAR Pairetto, Manganiello annulla il gol in quanto lo stesso Lapadula era già entrato in area prima che Babacar calciasse il rigore. Ed è qui che scende in campo il nuovo regolamento della Serie A inerente i calci di rigore. Nicola Rizzoli, designatore degli arbitri di Serie A, ha spiegato che per prassi - a meno che l'invasione non sia clamorosa, dal momento che c'è il VAR - si punisce soltanto l'ingresso anticipato di un giocatore (in questo caso Lapadula) che poi diventa decisivo, perché gli permette di siglare una rete. Quindi se fosse arrivato prima sul pallone un difensore invadente, il rigore sarebbe stato ripetuto. Tuttavia, siccome arriva prima un attaccante invadente, la rete è da annullare e la ripresa del gioco va effettuata con un calcio di punizione indiretto. 

Quindi, il calciatore che esegue il calcio di rigore o un suo compagno infrangono le Regole del Gioco:

se il pallone entra in porta, il calcio di rigore dovrà essere ripetuto

se il pallone non entra in porta, l’arbitro dovrà interrompere il gioco e assegnare un calcio di punizione indiretto.

In conclusione: dal momento che il corpo di Lapadula era dentro l'area di rigore prima dell'esecuzione, nel caso in cui il pallone di Babacar fosse entrato il rigore sarebbe stato ripetuto. Ma dato che il pallone non è entrato e l'azione è proseguita, l'arbitro ha applicato quanto previsto dal regolamento, cioè interruzione del gioco e assegnazione di un calcio di punizione indiretto.

Lazio - Lecce, le pagelle de Lalaziosiamonoi.it 

Lazio - Lecce, la moviola de Lalaziosiamonoi.it

Clicca qui per tornare all'homepage del sito