Lazio, Paglia: "Se il club è a questo livello è merito di Inzaghi, non certo della società"

12.03.2021 08:00 di Daniele Rocca Twitter:    vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
Lazio, Paglia: "Se il club è a questo livello è merito di Inzaghi, non certo della società"

Il presente della Lazio, ma anche il futuro. Si attende ancora di scoprire quello che sarà il destino di Inzaghi, dato che il rinnovo di contratto tarda ad arrivare. Sulla questione è intervenuto Guido Paglia, che ai microfoni di Radiosei ha spiegato: “Simone è innamorato della Lazio, è innamorato di Roma, vorrebbe rimanere qui tutta la vita, così come la moglie. Lui andrebbe avanti per i prossimi due o tre anni. I dubbi non ce li ho su di lui, ma su Lotito. Il mercato della società nell’anno Champions? Per me i problemi sono societari e legati anche al direttore sportivo, non c’è il minimo dubbio. Mi dovete spiegare perché abbiamo dovuto prendere un calciatore come Muriqi e spendere una barca di soldi. Andava trovato un vice Immobile, è vero, ma si poteva prendere anche in Italia. Si doveva investire in un centrale forte, sono tante cose che non mi tornano in questa storia. Noi non compriamo quasi mai i calciatori che individua Inzaghi qui in Italia, dobbiamo sempre andare fuori a comprare. Poi un giorno li metteremo tutti in fila questi strani acquisti. Molti si ricordano solo degli ultimi anni, e non pensano a quello che è stato tutto il periodo della presidente Lotito. E se la Lazio è tornata a questo livello il merito è di Inzaghi, non certo della società.”