Lazio, Rambaudi: "Manca un'identità ben precisa, il derby può essere la scintilla"

24.09.2021 14:45 di Leonardo Giovanetti Twitter:    vedi letture
Lazio, Rambaudi: "Manca un'identità ben precisa, il derby può essere la scintilla"

Roberto Rambaudi, ex biancoceleste, ha analizzato il momento della Lazio che stenta ad ottenere risultati soddisfacenti. Queste le sue parole in esclusiva ai microfoni di Tuttomercatoweb.com: "Ancora non vedo un'identità ben precisa e noto giocatori importanti ancora fuori dal contesto, non ancora dentro alla sua idea. La strada è in salita. Mi aspettavo di più, ma magari deve solo scattare la scintilla e non è da escludere che possa accadere nel derby".

ROSA - "Mi pare che manchi un difensore centrale, era da prendere. Per quanto riguarda gli esterni bassi, Lazzari non è un terzino, in fase difensiva ha difficoltà fisiche. Hysaj è un destro adattato a sinistra e a metà campo Sarri non ha trovato il suo Jorginho. Akpa al posto di Milinkovic? Credo che possa essere un discorso di turn-over, l'obiettivo è far giocare al meglio i migliori".

SARRI - "Credo che un allenatore in estate avalli gli acquisti e le cessioni e comunque nella rosa c'è qualità: ora va trovata la soluzione per mettere tutti i tasselli a posto. Ripeto, mi aspettavo di più sotto il profilo del gioco e dell'idea. Conosco bene Sarri avendolo seguito con attenzione in questi anni: a Napoli iniziò col 4-3-1-2, poi accorgendosi che Insigne non poteva fare il trequartista cambiò e fu la svolta. La soluzione per la sua Lazio adesso può trovarla solo lui".