"Quelli che il calcio" e la presunta satira: ma su aereo e finanze della Lazio è caduta di stile

Durante la nota trasmissione di Rai2 s'è ancora una volta presa di mira la Lazio e l'aereo del club. Ma non solo, ce n'è anche per le finanze...
23.11.2020 07:15 di Marco Valerio Bava Twitter:    Vedi letture
Fonte: Marco Valerio Bava-Lalaziosiamonoi.it
"Quelli che il calcio" e la presunta satira: ma su aereo e finanze della Lazio è caduta di stile

Ancora attacchi alla Lazio, attacchi che vengono mascherati da satira. Stavolta accade a "Quelli che il calcio", dove una delle conduttrici, commentando il mancato decollo dell'aereo del club da Crotone, causa maltempo, ha dato vita a un teatrino dell'assurdo condito di battute riciclate dai social e inesattezze dovuta al mancato approfondimento della questione. Non proprio un dettaglio per una giornalista come Melissa Greta Marchetto. L'aereo della Lazio viene definito "bulgaro (è un aggravante ndr?) e di terza mano", comprato a "13,90 in offerta" e che "lui (Lotito ndr) dice che è sicuro". Non l'Enac, cioè l'Ente Nazionale dell'Aviazione Civile, ma Lotito. Abbiamo quindi scoperto un altro super potere del presidente della Lazio. Non solo comandare il calcio italiano, ma anche i cieli d'Europa. Poi si cita il caso Luis Alberto, lo sfogo sui presunti stipendi non pagati e via di "ma allora dove li trova la Lazio i soldi per l'aereo?" e ancora si dice che "le finanze della Lazio non sono poi così floride". La gentile Melissa si sarà forse confusa coi bilanci di altri club con i quali, però, si va sempre cauti quando c'è da fare "satira". Perché sotto l'ombrello di questo termine ci si nasconde per sparare castronerie come quelle dette a "Quelli che il calcio". Lotito che diventa "lotirchio", Lotito che non spende i soldi, tutti argomenti vecchi, ormai stucchevoli. Che non fanno più ridere nessuno. 

Pubblicato il 22/11