Inter, Icardi potrebbe liberarsi a zero: pronta la causa per mobbing

Continua il caso Icardi in casa Inter. L'argentino è fuori dal progetto tecnico di Conte, e potrebbe fare causa al club per mobbing.
15.06.2019 11:45 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
Inter, Icardi potrebbe liberarsi a zero: pronta la causa per mobbing

La telenovela Icardi si trascina ormai da diversi mesi in casa Inter. L'attaccante argentino è entrato in rotta prima con la dirigenza, alla quale chiedeva un ingaggio più alto, poi con lo spogliatoio e con Spalletti. Il tecnico toscano gli ha tolto la fascia di capitano, a favore di Handanovic, e non l'ha convocato per diverse partite: l'ultima proprio quell'Inter - Lazio in cui Icardi avrebbe dovuto fare il suo ritorno in gruppo. Nonostante l'addio dell'ex allenatore della Roma, con Antonio Conte le cose non cambieranno e al numero 9 è stato confermato che non farà parte del nuovo progetto tecnico nerazzurro. Icardi, dal canto suo, vorrebbe restare a Milano, ma la posizione del club sembra che lo stia spingendo verso una soluzione drastica: secondo la Repubblica, l'argentino potrebbe chiedere al collegio arbitrale della Serie A la risoluzione del proprio contratto con l'Inter. Il suo entourage avrebbe già preso contatti con alcuni legali, secondo i quali Icardi potrebbe accusare il club nerazzurro di mobbing. Nel caso in cui l'accusa dovesse essere confermata dal collegio, l'ex Sampdoria si libererebbe dunque a parametro zero.

IMMOBILE PIACE AL WEST HAM, MA LA LAZIO NON LO CEDE

LAZIO, LUIS ALBERTO FUORI DAL MERCATO

TORNA ALLA HOMEPAGE