FORMELLO - Lazio, Inzaghi sorride: Tucu c'è ma tocca ancora a Caicedo

18.01.2020 07:10 di Valerio De Benedetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Federico Gaetano
FORMELLO - Lazio, Inzaghi sorride: Tucu c'è ma tocca ancora a Caicedo

La Lazio anti-Samp è praticamente fatta. A Formello nel pomeriggio va in scena la rifinitura che spazza via quasi ogni dubbio. Gli occhi sono tutti puntati però su Correa. Il Tucu scende in campo regolarmente, svolge il riscaldamento e il lavoro iniziale con i compagni, poi prende parte anche alle prove tattiche rassicurando Inzaghi. Una nota lieta per il tecnico biancoceleste che comunque non lo rischierà dal primo minuto. L'argentino dovrebbe rientrare fra i convocati ma partirà dalla panchina. Davanti toccherà ancora a Caicedo e a Immobile comporre il duo d'attacco. 

Per il resto confermate quelle che erano state le indiscrezioni delle ore precedenti. Inzaghi non farà calcoli in vista del derby, Acerbi e Radu partiranno dall'inizio nonostante la pesante diffida. Patric chiuderà il terzetto difensivo dopo aver vinto il ballottaggio con Luiz Felipe, provato quest'oggi insieme alle riserve. Lazzari non ha rivali a destra e dopo aver riposato con la Cremonese riprenderà a macinare chilometri sulla fascia. Dalla parte opposta conferme per Jony, che avrà il compito di sostituire lo squalificato Lulic. Chiudono l'undici iniziale Milinkovic, Leiva e Luis Alberto. Unici assenti di giornata Marusic e Cataldi, ancora alle prese con i rispettivi problemi fisici. Per il centrocampista romano confermato l'infortunio di natura muscolare al polpaccio. Ne avrà ancora per almeno 15/20 giorni. 

LAZIO (3-5-2) - Straskosha; Patric, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto, Jony; Immobile, Caicedo. A disp. Proto, Guerrieri, Luiz Felipe, Bastos, Vavro, D. Anderson, Parolo, Berisha, Minala, A. Anderson, Correa, Adekanye. All. Simone Inzaghi.

Lazio, Canigiani: “A tre anni dal dramma di Rigopiano, ospiteremo Gaia…”

Coppa Italia, tifosi della Fiorentina multati per i cori contro Gasperini

TORNA ALLA HOMEPAGE

Pubblicato il 17/01 alle ore 17:00