Calciomercato Lazio, dall'Inghilterra: “Offerto un pre-contratto a Giroud”

La storia di calciomercato tra la Lazio e Giroud non è ancora finita. Come riportato in Inghilterra, i biancocelesti gli avrebbero offerto un pre-contratto.
15.02.2020 07:15 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
Calciomercato Lazio, dall'Inghilterra: “Offerto un pre-contratto a Giroud”

CALCIOMERCATO - Lazio-Giroud, non è finita. È stato amore a prima offerta, solo il Chelsea si è messo di traverso: ma dalla mezzanotte del 31 gennaio il centravanti francese non ha più vincoli. Il suo contratto con i Blues, infatti, scade il prossimo 30 giugno. Non ci sarà alcun rinnovo. Giroud è stato trattenuto a forza a Londra, è l'ultima scelta in attacco, Lampard l'ha retrocesso a ruolo di tappabuchi dietro al giovane talento Abraham e Michy Batshuayi. Uno sgarbo non da poco nei confronti di un campione del mondo, che con la testa viaggia già lontano da Stamford Bridge. L'ex Arsenal può scegliere liberamente il proprio futuro. E la situazione, rispetto agli ultimi concitati giorni di calciomercato invernale, non è cambiata poi così tanto. Su di lui ci sono Lazio e Tottenham, mentre l'Inter al momento ha congelato qualsiasi discorso. Sarà una lotta a due. Un testa a testa a colpi di milioni e motivazioni, per il quale i biancocelesti non vorranno farsi trovare impreparati. Come riportato dal Telegraph, la Lazio avrebbe già offerto un pre-contratto a Giroud. Ne avevamo parlato in tempi non sospetti, quando la delusione per il mancato arrivo del francese bruciava ancora gli animi della tifoseria biancoceleste. L'attaccante era rimasto impressionato dalla proposta biancoceleste: 2 anni e mezzo di contratto a 3,5 milioni di euro all'anno, nessuno si era spinto a tanto. Né l'Inter, né il Tottenham. Che ha però dalla sua la possibilità di non dover costringere la famiglia di Giroud a trasferirsi.

LA CONCORRENZA - Il francese è arrivato a Londra nell'estate 2012, militando prima nell'Arsenal (fino al gennaio 2018) e poi nel Chelsea, appunto. La rivalità che intercorre tra i Blues e gli Spurs non lo spaventa, e Mourinho ha chiesto a gran voce un altro attaccante per giugno. Senza l'infortunato Kane, infatti, il Tottenham è costretto a schierare Lucas Moura e Son (due ali, ndr) come attaccanti centrali. La carenza è palese ("Giroud sarebbe il nuovo Llorente", scrivono) e per questo la concorrenza degli inglesi spaventa la Lazio. Che, comunque, si è mossa per tempo. Ha fatto capire a Giroud di essere ancora interessata, lo sta coccolando. Lo vuole. È molto probabile che l'anno prossimo i biancocelesti giochino in Champions League, e a Inzaghi servirebbe un attaccante così. Esperienza e qualità al servizio di Immobile e compagni, il francese ci sta pensando. Si è dato fino al termine della stagione per prendere una decisione, mentre Lampard gli ha chiesto massima professionalità nonostante l'addio annunciato. La Lazio è in corsa, è stato amore a prima offerta: questo pre-contratto farà scoccare nuovamente la scintilla?

LAZIO, PARLA MILINKOVIC

INTER, DE VRIJ PARLA DELLA LAZIO

TORNA ALLA HOMEPAGE

Pubblicato il 14/02 alle ore 18:30