Lazio, Tare rinnova: adeguamento economico e ulteriore anno di contratto per scacciare il Milan

Per allontanare la tentazione chiamata Milan, il presidente Lotito ha proposto al suo ds il rinnovo del contratto. Un rinnovo ulteriore oltre a quello già firmato a novembre.
09.06.2019 07:28 di Tommaso Guernacci Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Federico Gaetano
Lazio, Tare rinnova: adeguamento economico e ulteriore anno di contratto per scacciare il Milan

Ridendo e scherzando, ogni volta in sede di mercato la porta della Lazio è quella a cui si bussa di più. Nelle ultime due stagioni, prima la Juventus poi il Milan hanno tentato di fare spesa in tutti i modi. Non solo giocatori, anche allenatore e direttore sportivo. Ci ha dovuto pensare il presidente Lotito a respingere gli assalti e riportare le cose nella normalità. Vade retro, Satana: il Diavolo tentatore dal colore rossonero non molla. Maldini vuole Igli Tare: l'ex capitano è convinto che l'attuale ds della Lazio sia l'uomo più adatto per rilanciare il Milan e operare nel migliore dei modi sul mercato. Carta bianca e ingaggio raddoppiato le armi con le quali si sta provando a convincere Tare. Ma tra e moglie e marito non mettere Lotito. Come riportato dall'odierna rassegna stampa di Radiosei, la Lazio ribatte colpo su colpo e propone al suo ds un ulteriore rinnovo oltre a quello fino al 2022 sottoscritto da entrambi lo scorso novembre. Un rinnovo che prevede sia l'adeguamento economico sia un anno in più di contratto. A parte qualche tentennamento iniziale, in fin dei conti grossi dubbi da parte di Tare non ci sono mai stati. È legatissimo alla Lazio, con Lotito e con Inzaghi lavora a stretto contatto ogni giorno. Ogni strategia, ogni scelta vincente passa per le mani del ds. Sicuramente non finisce qua: il Milan ci proverà sino all'ultimo, ma quando si ha a che fare col presidente Lotito, tenTARE non serve a nulla. 

CALCIOMERCATO LAZIO, LA JUVENTUS VUOLE MILINKOVIC: OFFERTO SPINAZZOLA 

CALCIOMERCATO LAZIO, DUE GLI OBIETTIVI PRINCIPALI 

CLICCA QUI PER TORNARE ALL'HOMEPAGE DEL SITO 

Pubblicato l'8/06 alle 9:45