Fiorentina - Lazio, Milinkovic: le parole famose di Pradè e quel gol al Franchi...

Sono passati sei anni dall'estate in cui Milinkovic-Savic arrivò a Roma non dopo aver rifiutato all'ultimo secondo la Fiorentina
05.05.2021 16:00 di Jessica Reatini Twitter:    Vedi letture
© foto di Insidefoto/Image Sport
Fiorentina - Lazio, Milinkovic: le parole famose di Pradè e quel gol al Franchi...

Sono passati esattamente sei anni dall'estate del 2015 che cambiò i destini della Fiorentina e della Lazio oltre che del Sergente Milinkovic-Savic. Il serbo aveva appena 21 anni e un futuro, quasi, scritto con la maglia viola. Mancava solo la firma e la foto di rito con la sciarpa al collo ma in un secondo tutto cambia: Milinkovic dice no, vuole andare alla Lazio e così sarà. Pradé furioso dopo la firma sfumata ai giornalisti appostati fuori dal centro sportivo della Fiorentina dirà: "Un ragazzo di 20 anni non cambia gli equilibri di una squadra" e invece ancora una volta è successo tutto il contrario.

245 presenze, 47 reti con l'aquila sul petto, e poi quel gol il primo del Sergente in Serie A, il 9 gennaio del 2016 in un Franchi strapieno. La rete che si gonfia proprio davanti a quelli che sarebbero dovuti essere i suoi tifosi e quell'esultanza a far vedere a tutti che sì aveva scelto la Lazio. Sabato i biancocelesti torneranno a Firenze, in ballo questa volta c'è la corsa alla Champions League. Il Sergente ci sarà con l'obiettivo di scrivere ancora una fantastica storia. 

Lazio, occhio al cartellino: tutto il centrocampo è in diffida

Lazio tra Champions ed Europa League: ballano 35 milioni e forse un big

TORNA ALLA HOME