Italia, Damascelli: "C'è ancora chi aspetta Balotelli, quando Immobile ha fatto 23 gol..."

Il giornalista Tony Damascelli ha parlato degli attaccanti della nazionale, preferendo Immobile a Balotelli. Ecco il suo intervento.
20.01.2020 15:30 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Italia, Damascelli: "C'è ancora chi aspetta Balotelli, quando Immobile ha fatto 23 gol..."

Nonostante il rendimento alieno che sta mantenendo non solo da inizio stagione, ma da quando è alla Lazio a questa parte, per alcuni Ciro Immobile non dovrebbe essere l'attaccante titolare dell'Italia. C'è chi sta aspettando ancora Mario Balotelli: talento puro e dannato, che di chance in carriera ne ha buttate tante. Troppe. Colpa anche e soprattutto di un carattere difficile. Quello che, anche nell'ultima giornata contro il Cagliari, l'ha portato all'espulsione per aver insultato l'arbitro Giua. Il giornalista Tony Damascelli, intervenuto a Radio Sportiva, ha detto la sua sua sulla vicenda: "Balotelli non accetta gli insulti e quando glieli lanciano c'è una sollevazione popolare. Ma invece lui è libero di insultare chiunque? Mettiamoci d'accordo. Ha reagito da cafone ed è stato espulso. Lui è un prodotto mediatico, ha 29 anni e stiamo ancora ad aspettarlo in nazionale? Abbiamo Immobile che ha segnato 23 gol in 19 partite".

LAZIO, LE ULTIME DA FORMELLO

LAZIO, LE PAROLE DI INZAGHI PRE-NAPOLI

TORNA ALLA HOMEPAGE