Lazio, 20 anni fa il colpo di testa di Simeone riapre la lotta per lo Scudetto - VD

Era il 1 aprile del 2000 e la Lazio vinceva al Delle Alpi contro la Juventus grazie a uno splendido colpo di testa del 'Cholo' Simeone.
01.04.2020 20:30 di Elena Bravetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Lazio, 20 anni fa il colpo di testa di Simeone riapre la lotta per lo Scudetto - VD

Primo aprile del 2000. Scontro al vertice della classifica di Serie A. Ad affrontarsi al Delle Alpi di Torino la Juventus capolista e la Lazio. La squadra di Eriksson scende in campo con piglio aggressivo, cercando di mettere in difficoltà i difensori avversari, che però reagiscono bene. La partita è fin da subito equilibrata e combattuta ma, a fine primo tempo, è Nedved ad avere la grande occasione: il tiro è rimpallato da Iuliano. La ripresa inizia con la conclusione insidiosa di Zidane, deviata in calcio d'angolo da Pancaro. Poco dopo Davids tenta la via della rete, ma Ballotta respinge. Al 65' i bianconeri, guidata da Ancelotti, rimangono in dieci uomini dopo l'espulsione di Ferrara per doppia ammonizione. Un minuto dopo, Veron trova Simeone, che di testa insacca alle spalle del portiere della Juventus. Quando l'arbitro fischia la fine, 'El Cholo' raccoglie l'abbraccio dei sostenitori laziali, alza la mano destra formando un '3' con le dita: i punti che separano i capitolini, a quota 56, dai bianconeri, fermi a 59. Il duello tra le due rivali si fa emozionante. 

RICORDO - A distanza di venti anni da quel memorabile giorno, che contribuì in modo importante alla vittoria del secondo Scudetto della Lazio, il club ha pubblicato un video su Twitter, con gli highlights del match. Eccolo di seguito: 

Sticchi Damiani: "Se finisse qui il campionato? Per alcuni danni traumatici"

Coronavirus, Uefa allenta fair play finanziario 20/21

TORNA ALLA HOMEPAGE