Lazio, Immobile superstar! E in Germania lo rimpiangono...

Numeri impressionanti di Ciro Immobile con la maglia della Lazio. Con il Borussia Dortmund non ha lasciato il segno, ma c'è chi lo rimpiange...
21.01.2020 06:40 di Antoniomaria Pietoso Twitter:    Vedi letture
Fonte: Antoniomaria Pietoso - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Lazio, Immobile superstar! E in Germania lo rimpiangono...

Ciro Immobile continua a volare. L'attaccante biancoceleste, con la tripletta alla Sampdoria, è salito a quota 23 in campionato prendendosi la leadership della classifica marcatori e della Scarpa d'Oro. Il bomber viaggia a numeri incredibili con la maglia della Lazio: 112 gol realizzati in 159 presenze. La punta ha trovato la sua dimensione diversamente da quanto è successo nel 2014 in Germania. Da capocannoniere della Serie A con il Torino, il ragazzo sbarcò in Bundesliga per sposare il progetto Borussia Dortmund. Come riporta gazzetta.it, lì trovò una situazione particolare: dopo sette stagioni con Klopp in panchina la squadra, viste anche le partenze di alcuni giocatori chiave quali Lewandowski (nel 2014) e Götze (nel 2013), aveva perso smalto e motivazioni. Ciro faticò a inserirsi, tutto il gruppo a esprimersi (chiuse il girone d'andata all'ultimo posto). Eppure giornali e società sembravano vedere in Immobile l'unico responsabile delle difficoltà. L'attaccante italiano si lamentò apertamente della Bild ("Mi massacra") e, una volta passato al Siviglia, ammise che si sarebbe aspettato maggiore aiuto e sostegno da parte della società (il direttore sportivo Zorc rispose affermando che "le dichiarazioni di Immobile mi fanno vomitare"). Insomma fra Ciro e la Germania non è mai scoccata la scintilla, tanto che mentre il Dortmund lottava per salvarsi, venne pubblicato un articolo in cui si fece sapere che "un portavoce del sindaco si è lamentato col Dortmund dell’atteggiamento di Ciro. Il motivo: l'italiano era pregato di non confondere le strade di Unna con Maranello. I cittadini si sono più volte lamentati del suo modo di sfrecciare in macchina per la città". Immobile era diventato un vero e proprio capro espiatorio. Oggi le cose sono cambiate e i quotidiani tedeschi incensano la leaderhip del numero 17 nella classifica della Scarpa d'Oro. Un rimpianto grande per il campionato tedesco e per i gialloneri che, forse, avrebbero potuto offrirgli una nuova possibilità. Il dubbio di aver scaricato Immobile troppo in fretta è un quesito che prende vita in quel di Dortmund. I tifosi della Lazio, in compenso, possono sfregarsi le mani. 

IMMOBILE INARRESTABILE, NESSUNO COME LUI NEL 2020

LAZIO, ATTACCO STELLARE: IN EUROPA MEGLIO DI PSG, BARCELLONA E BAYERN

CLICCA QUI PER TORNARE IN HOMEPAGE

Pubblicato il 20/01 alle ore 19:30