Lazio, quel 5 maggio 2002 in cui Inzaghi fece piangere Ronaldo - VD

Il video de 'Il Corriere dello Sport' che ripercorre il film di quel pomeriggio entrato nella storia del calcio italiano.
16.02.2020 16:30 di Gabriele Candelori Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
Lazio, quel 5 maggio 2002 in cui Inzaghi fece piangere Ronaldo - VD

Lazio – Inter sarà questa sera una vera e propria sfida Scudetto. Difficile immaginarlo a inizio stagione, ma Simone Inzaghi dopo aver condotto i biancocelesti al secondo titolo da giocatore sogna inconsciamente di ripetersi vent’anni dopo anche da giocatore. Proprio il tecnico piacentino non evoca bei ricordi in casa nerazzurra. Fu lui d’altronde a segnare il gol del 4-2 in quell’ormai iconico 5 maggio 2002 quando la squadra di Cuper, che sentiva già tra le proprie mani il ritorno allo Scudetto, vide infrangersi le proprie speranze all’ultima giornata contro ogni pronostico. E soprattutto contro una Lazio apparentemente con motivazioni decisamente inferiori. Quel pomeriggio, rimasto nella mente di tutti gli appassionati di calcio italiano e culminato con l’iconica immagine del Fenomeno Ronaldo in lacrime, è stato il tema protagonista dell’approfondimento de ‘Il Cuoio’, rubrica del Corriere dello Sport dedicata alle più belle e celebri storie di sport. “Ronaldo fu siccome immobile”, il fotogramma associato al 5 maggio. “Ancor più di Napoleone”.

CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEORACCONTO