Roma, interviene la Consob: il club vale 63,4 milioni, il resto è debito

Confermato il closing della Roma il prossimo 17 agosto. Intanto il titolo giallorosso crolla in Borsa dopo il -25% di venerdì scorso.
12.08.2020 06:55 di Elena Bravetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
Roma, interviene la Consob: il club vale 63,4 milioni, il resto è debito

Il closing della Roma, riporta la rassegna stampa di Radiosei, è stato programmato al 17 agosto, con il termine ultimo per il completamento di ogni operazione al 31 dello stesso mese. Fienga potrebbe essere l'unica figura dirigenziale confermata, con un CdA totalmente rinnovato. Intanto il titolo giallorosso crolla in Borsa: dopo il -25% di venerdì scorso, ieri si è verificato un altro tracollo, con il -30,92% di valore perso, e oggi il titolo non è stato aperto. La perdita, tuttavia, sembra essere stata messa in preventivo: il mercato si sta orientando verso il valore unitario conferito da Friedkin alle azioni che comprerà da Pallotta. Questo sarebbe paradossalmente un vantaggio per il nuovo proprietario della Roma: quando lancerà l'Opa, pagherà un prezzo pià basso, con dei soldi risparmiati che potranno essere dirottati verso la gestione del club. Su richiesta della Consob, infine, Friedkin ha confermato in una nota che il corrispettivo pattuito per l'acquisizione dell'86,6% dell'As Roma è di circa 63,4 milioni di euro. È dunque questo il valore del club, riporta milanofinanza.it, con il resto della cifra composta da debiti. 

TORNA ALLA HOMEPAGE

Castroman: "La mentalità il punto di forza della Lazio di Inzaghi. Sul mio addio..."

Lazio, Altavilla (La7): “David Silva per il salto di qualità in Europa”

Pubblicato ieri alle 17