Champions League, alla Juve non basta il solito Ronaldo: bianconeri eliminati

La Juve vince 2-1 ma non basta, decisivo il rigore dubbio segnato da Depay per il conteggio dei gol in trasferta.
07.08.2020 22:58 di Lalaziosiamonoi Redazione   Vedi letture
Fonte: lalaziosiamonoi.it
© foto di www.imagephotoagency.it
Champions League, alla Juve non basta il solito Ronaldo: bianconeri eliminati

Un’impresa riuscita solo a metà quella della Juventus. Non è bastata la vittoria per 2-1 ai danni del Lione con protagonista il solito Cristiano Ronaldo, autore di entrambi i gol. Dopo l’1-0 dell’andata in terra francese, infatti, questa sera è stata decisiva la rete segnata in trasferta dagli uomini di Garcia. Fondamentale il calcio di rigore a dir poco dubbio concesso agli ospiti in apertura di match, poi trasformato da Depay. In chiusura di primo tempo il pareggio di Ronaldo, anche questo dal dischetto e anche questo tutt’altro che solare, aveva riacceso le speranze per i bianconeri. Il portoghese ha poi siglato anche il gol del sorpasso con uno splendido sinistro a mezz’ora dalla fine, ma non è bastato. Il fortino del Lione ha retto, permettendogli di accedere ai quarti di finale contro il Manchester City che ha avuto la meglio sul Real Madrid. Altra delusione europea per i campioni d'Italia, a rischio ora la panchina di Sarri.