ESCLUSIVA - Pancaro: “Lazio - Milan non sarà difficile solo per Inzaghi. E vi dico la mia su Romulo...”

Pubblicato il 22 febbraio alle ore 15:09
23.02.2019 07:05 di Claudio Cianci   Vedi letture
Fonte: Claudio Cianci - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Federico Gaetano
ESCLUSIVA - Pancaro: “Lazio - Milan non sarà difficile solo per Inzaghi. E vi dico la mia su Romulo...”

La Lazio incontrerà il Milan in occasione della semifinale di Coppa Italia, sarà una partita molto delicata. I romani avranno voglia di riscatto, visto il periodo non facile, mentre i meneghini stanno cercando conferme visto il loro buon momento. Per fare una panoramica su queste due squadre la redazione de Lalaziosiamonoi.it ha contattato il doppio ex Giuseppe Pancaro: “Difficile dire chi la spunterà, in questo momento sicuramente il Milan sembra attraversare un momento migliore rispetto alla Lazio. I biancocelesti hanno avuto tanti infortuni e sono usciti dall’Europa League. I rossoneri hanno avuto delle difficoltà iniziali però oggi, grazie al mercato di gennaio con gli acquisti di Piatek e Paquetá, hanno trovato solidità e certezze. Il Milan arriva meglio a questa sfida ma non credo che in una partita come una semifinale di Coppa Italia ci siano favoriti. Sarà una partita da 50 e 50, tutte e due le squadre puntano molto a provare a vincere la competizione. Sarà sicuramente una sfida avvincente ed equilibrata”.

ROMULO - “Il giudizio è positivo, secondo me è un giocatore che può dare un grosso contribuito da qui alla fine alla causa della Lazio. È partito molto bene, quando è stato chiamato in causa ha giocato esprimendosi ad ottimi livelli. Si tratta di un jolly che può ricoprire diversi ruoli, penso sia stato un acquisto azzeccato. Il problema della Lazio sono i tanti infortuni che sono venuti fuori a causa delle tante partite ravvicinate, numericamente ha dimostrato di essere un’ottima squadra, fino a qualche giorno fa era l’unica in lotta su tre fronti. L’organico è ottimo. Bisognerà vedere come riuscirà a recuperare il prima possibile gli infortunati, che sono tanti”.

DIFESA -Si tratta di una Lazio in emergenza, ma lo è già da qualche partita, contro il Genoa si trovava in uno stato emergenziale e nonostante tutto ha fatto un’ottima partita per 70 minuti. Si tratta di un momento complicato però Simone Inzaghi in questi anni alla Lazio ha sempre dimostrato di saper gestire queste situazioni e ne è sempre uscito bene. Bisogna tenere botta in questo momento, il problema è che queste defezioni sono arrivate nel momento più importante della stagione, nelle prossime partite la Lazio si giocherà una buona fetta di stagione fra Coppa Italia e quarto posto”.

DERBY - “Il derby a Roma è una partita importante di per sé perché rappresenta la rivalità cittadina, ha già una valore suo a prescindere dai punti e dalle posizioni di classifica. A questo va aggiunto che le due squadre sono in lotta per il quarto posto, sarà molto importante. Siamo arrivati al momento decisivo del campionato, sono tutte partite importanti”.

LAZIO - MILAN - “Ci sarà grande voglia da parte della Lazio di rifarsi e inoltre giocherà in casa. In questo momento però il Milan, specie nelle ultime uscite, è una squadra che ha preso consapevolezza dei propri mezzi. Si tratta di una formazione coesa che inizia ad avere una fisionomia ben precisa. Gattuso ha lavorato molto bene, nel momento di difficoltà dettato dai tanti infortuni e situazioni complicate come il caso Higuain ha trovato equilibrio e ha continuato a lavorare. Il Milan è una squadra difficilissima da affrontare, lo dimostra l’ultima partita che ha fatto a Bergamo contro l’Atalanta. Mi aspetto una partita equilibrata e difficile per entrambe le squadre”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge