Calciomercato Lazio, Caicedo resta solo se rinnova: e il Boca Juniors...

Il contratto di Caicedo scade a giugno 2020 e il suo futuro è legato al rinnovo: senza, andrà via. Su di lui c'è il Boca Juniors.
21.07.2019 08:00 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
Calciomercato Lazio, Caicedo resta solo se rinnova: e il Boca Juniors...

È in forma, Felipe Caicedo. La Pantera biancoceleste si è presentata ad Auronzo tirata a lucido, con il piede caldo e la voglia di spegnere le voci di calciomercato riguardo un suo futuro lontano da Roma. La Lazio, fin dalla scorsa estate, ha sposato l'Inzaghi-pensiero: l'ecuadoriano è un giocatore prezioso, di qualità, la sua importanza all'interno del gruppo è cresciuta esponenzialmente e la volontà sarebbe quella di trattenerlo. Il mister ha scommesso su di lui, nell'arco di una stagione El Panteròn ha ripagato la società aumentando la propria valutazione quasi di quattro volte rispetto a quanto valesse una volta approdato a Roma. Tant'è che il costo del suo cartellino – dai 2,5 milioni che i biancocelesti hanno speso per prelevarlo dall'Espanyol – si è alzato notevolmente, fino a raggiungere i 7-9 milioni di euro. Una cifra che la Lazio farebbe volentieri a meno di incassare pur di non privare Inzaghi del miglior attaccante del 2019. Rispetto a un anno fa, però, c'è una spada di Damocle che pende sul futuro di Caicedo: è sempre quella, il rinnovo del contratto che scade a giugno 2020. L'attaccante resterà solo se da qui a breve riuscirà a trovare un'intesa per il prolungamento (anche di un solo anno) del proprio matrimonio con i biancocelesti.

IL BOCA IN AGGUATO - Non è così semplice, perché Caicedo compirà 31 anni il 5 settembre e per restare chiederà un adeguamento dell'ingaggio alla Lazio. Attualmente, l'ecuadoriano guadagna 1,8 milioni a stagione e le sirene di mercato di certo non mancano. Oltre ai club di diversi paesi esotici e ricchi, è il Boca Juniors ad ad essere diventata la squadra maggiormente interessata a lui. Come riporta la rassegna stampa di Radiosei, gli xeneizes sarebbero pronti a offrirgli un triennale a cifre ben più alte di quelle che la Pantera percepisce all'ombra del Colosseo e a sborsare ai biancocelesti fino a 7 milioni di euro. Per Caicedo, dopo aver girato il mondo in lungo e in largo, si tratterebbe della prima volta in Sud America, l'idea potrebbe stuzzicarlo e non poco. Comunque, ieri Lotito e Tare sono arrivati in ritiro: il rinnovo dell'ecuadoriano potrebbe essere uno degli argomenti da mettere sul tavolo dell'Hotel Auronzo. Aspettando la fumata bianca, Caicedo continuerà ad allenarsi alla grande sotto le Tre Cime di Lavaredo.

LAZIO, LE PAROLE DI LOTITO AI TIFOSI

LAZIO, L'ARRIVO DI TARE AD AURONZO

TORNA ALLA HOMEPAGE