Lazio, ecco il Sassuolo: De Zerbi vola, Inzaghi cerca la svolta

Di fronte ad una Lazio che tenta di rialzarsi dopo la brutta sconfitta contro il Lecce, il Sassuolo. La squadra di De Zerbi tra le più in forma in Serie A.
10.07.2020 09:30 di Elena Bravetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Lazio, ecco il Sassuolo: De Zerbi vola, Inzaghi cerca la svolta

Il momento della Lazio non è sicuramente dei migliori. Tre sconfitte in cinque partite, dieci gol al passivo, una lunga lista di infortunati che non accenna a diminuire, senza trascurare squalifiche e diffide. E se la squadra, con poche energie mentali e fisiche dopo uno straordinario campionato pre-Covid, sta tentando di rialzarsi dopo la brutta sconfitta di Lecce, di fronte a sè ha un'avversaria davvero temibile. Il Sassuolo di De Zerbi è reduce da tre vittorie e due pareggi da quando il pallone ha riniziato a rotolare sui campi di gioco: nella classifica virtuale post-Covid, gli emiliani sarebbero quinti dietro l'Atalanta, il Milan, la Juventus e il Napoli. I biancocelesti, riporta la rassegna stampa di Radiosei, ha collezionato solamente sei punti. Gli stessi di Torino, Roma e Sampdoria.

GESTIONE - Per l'impegno di sabato contro i neroverdi servirà la vera Lazio. Diventa fondamentale il recupero di qualche giocatore per conservare il secondo posto in classifica. Non c'è più tempo per sbagliare, i bonus sono terminati. Ora si tratta di tornare a macinare punti, senza quasi interessarsi alle altre concorrenti, Juve, Inter e Atalanta. Anche perché il Sassuolo è davvero in forma, indubbiamente tra le più in condizione in Serie A. L'unica sconfitta risale al recupero della ventiseiseima giornata contro l'Atalanta. La Lazio, dalla sua, confida nel riscatto di Immobile, autore di 38 gol su 67 totali dall'inizio del campionato. Il bomber, che pesa quanto e più di Chinaglia e Signori, si riscalda.

Milan, Ibrahimovic: "Incontro con Gazidis, ma permanenza difficile. Chi è Rangnick?"

Lazio, Caicedo punta la decima rete. E questa volta, al fischio finale, vuole festeggiare

TORNA ALLA HOMEPAGE