Lazio, la certezza di Inzaghi: Parolo risponde sempre presente

Inzaghi sta per varare la sua Lazio 4.0 e uno degli assi nella manica è Marco Parolo, pedina preziosa per la sua duttilità
15.08.2019 10:10 di Alessandro Vittori Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
Lazio, la certezza di Inzaghi: Parolo risponde sempre presente

Inzaghi scalda i motori in vista dell'inizio del campionato. Sta per iniziare la missione Champions, obiettivo principale della stagione ormai alle porte. E la nuova Lazio sarà radicata anche sull'affidabilità di Marco Parolo. Per il primo anno il centrocampista di Gallarate non parte sulla carta nell'undici titolare, ma è noto che per quelli come lui a ribaltare le gerarchie è sempre il campo.

ESORDIO A GENOVA - Milinkovic è in dubbio per l'esordio a Genova? Niente paura, c'è Parolo. La sostituzione del campione serbo è sicuramente meno dolorosa con il numero 16 a completare il terzetto di centrocampo insieme a Leiva e Luis Alberto. L'arretramento dello spagnolo ha teoricamente tolto spazio a Parolo, anche alla fine un uomo così prezioso il campo non può non vederlo spesso.

JOLLY DI CENTROCAMPO -  A parte il ruolo di mezzala, Parolo può svolgere anche quello di regista. In caso di assenza di Leiva è Cataldi il vice designato, anche se è ipotizzabile un ballottaggio con l'ex Parma qualora quest'ultimo non venga già impiegato da interno. In emergenza inoltre Parolo può ricoprire anche il ruolo di difensore centrale, come fatto in amichevole contro il Paderborn. Un uomo a tutto campo, uno di quelli che servono per la Champions.

CALCIOMERCATO LAZIO, TUTTI I NOMI PER L'ATTACCO

LAZIO, DOMENICA TEST CONTRO LA PRIMAVERA

TORNA ALLA HOME PAGE