Lazio, Marani: "E' stata fatta una scelta, ma la sconfitta con l'Udinese non fa testo"

Il giornalista sportivo, aspettando la partita contro lo Spezia, ha giudicato le scelte di Inzaghi tra campionato e Champions League
05.12.2020 14:20 di Tommaso Marsili Twitter:    Vedi letture
Fonte: Sky Sport
Lazio, Marani: "E' stata fatta una scelta, ma la sconfitta con l'Udinese non fa testo"

Manca poco a Spezia - Lazio. Fra poco la squadra di Simone Inzaghi avrà la possibilità di riscattare la sconfitta contro l'Udinese. Secondo Matteo Marani però quella partita non è determinante. Così il giornalista ha parlato a Sky Sport: "La Lazio ha fatto una scelta evidente, negli uomini e nelle prestazioni, ma non si può biasimare. Se vinci il campionato non prendi soldi, se vinci la Champions sì. Degli obiettivi te li devi dare. Anche Inzaghi vuole mettersi in mostra in Europa, non solo in Italia e vuole dimostrare di essere un allenatore con un mercato più grande. La scelta è evidente, anche se l'ultima partita non fa testo perché ho visto una sottovalutazione generale dell'Udinese: i bianconeri arriveranno tra le prime dieci". 

INZAGHI - "Perché non viene rinnovato il contratto? Forse il mercato non lo ha soddisfatto pienamente. Un mese fa sembrava fatto, questo mi colpisce. Questa dinamica complessa con il presidente mi ha sempre stupito". 

MURIQI - "Oggi non c'è, ma non sta rispondendo alle aspettative. Per essere l'acquisto più costoso della società in questa campagna acquisti è un po' deludente". 

IMMOBILE - "E' un top. Segna circa 25 gol di media a campionato. Se pesiamo le reti da un punto di vista quantitativo, lui segna quasi il doppio di Belotti. Le squadre sono sicuramente differenti, ma in questi ultimi anni Immobile ha alzato il livello e non so se viene recepito per il suo reale valore"