Milan - Lazio, Inzaghi: "Vittoria importante e meritata, il tabù è sfatato"

04.11.2019 06:55 di Leonardo Giovannetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Milan - Lazio, Inzaghi: "Vittoria importante e meritata, il tabù è sfatato"

La Lazio sbanca San Siro, Milan battuto e ritorno a Roma con tre punti in tasca. Ai microfoni di Sky è intervenuto mister Inzaghi: "Abbiamo vinto una partita importante e meritatamente. Il Milan ha fatto una buona gara, ma di fronte aveva una buonissima Lazio. Abbiamo preso un gol fortuito, siamo rimasti in gara e i cambi ci hanno aiutato. Anche dopo qualche sconfitta ero sereno, perché vedevo la squadra giocare. Le prestazioni ci sono sempre state. La classifica si è accorciata ancora di più, ma dopo 11 partite è presto parlare. Dobbiamo avere continuità nei risultati. Dobbiamo lavorare per togliere qualche disattenzione di troppo, mercoledì con il Torino siamo stati bravissimi in difesa e anche a Firenze. Oggi abbiamo sbagliato qualcosa sul gol. Giocando in modo così propositivo è normale scoprirsi di più dietro, dobbiamo essere bravi a compattarci subito. Quando comandiamo la partita la vinciamo quasi sempre, vogliamo costruire gioco e con alcune squadre ci riusciamo meglio. Non dobbiamo limitarci a giocare palla solo su Milinkovic, gli togliamo lucidità e ci allunghiamo nei reparti. Per noi oggi era importantissimo vincere, abbiamo affrontato la partita nel migliore dei modi. Il tabù San Siro è stato spezzato, avevo detto ai ragazzi che ci dovevamo credere e avere più fame del Milan. o non mi sono mai sentito in discussione, la società è sempre stata con me. Ho fatto una scelta a giugno, secondo me potevo ancora dare qualcosa. Per me è difficile lasciare questa piazza dopo tanti anni. Noi abbiamo l’obbligo di migliorarci sempre".

SU LUIS ALBERTO - "Si sta meritando la Nazionale, in questa settimana ha fatto una partita meglio dell’altra. A Firenze ha stabilito il suo record di chilometri percorsi, con il Torino ha offerto una grande prestazione. Lui lavora duro, vuole arrivare e deve avere fiducia. Se la sta meritando perché da due anni è a un livello impressionante".

Al termine della vittoria contro il Milan, mister Simone Inzaghi è intervenuto anche ai microfoni di Lazio Style Channel: "Abbiamo voluto la vittoria a tutti i costi e l'abbiamo ottenuta. Temevamo questa trasferta e penso che il Milan abbia fatto un'ottima gara: soprattutto nel primo tempo ci ha pressato molto. Merito a noi di aver ottenuto una vittoria contro una squadra che ha dei valori importanti. Con l'ngresso di Leao sono stati bravi i ragazzi a fronteggiare i quattro giocatori offensivi. Cambi decisivi? Quelli che entrano per noi sono sempre molto importanti. Dopo undici partite mi sembra prematuro parlare di classifica. È dall'inizio dell'anno che giochiamo bene, ora stiamo anche raccogliendo i frutti. Immobile? A Ciro faccio i complimenti, ha una media realizzativa incredibile e deve continuaare così. Il primo tempo aveva un problemino al polpaccio, avrebbe voluto continuare a giocare ma in questo momento non possiamo rischiarlo. Siamo migliorati? A livello di risultati sicuramente sì. Questo era un ciclo molto importante, ma il campionato è livellato verso l'alto: ogni gara nasconde delle insidie. Penso che aver sfatato questo tabù sia stato importante, ma anche aver accorciato la classifica lo è. Ora bisognerà trovare continuità"

LAZIO, LA VITTORIA A SAN SIRO

MILAN - LAZIO, LE PAGELLE

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOMEPAGE

Pubblicato ieri alle 23:45