Roma, “Marione” augura la frattura del perone a Immobile: “Che sarà mai...”

Marione, noto speaker romanista di Centro Suono Sport, ha augurato la frattura del perone a Immobile. Quando lo sfottò sfocia nel becero.
23.01.2020 06:35 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Roma, “Marione” augura la frattura del perone a Immobile: “Che sarà mai...”

La Lazio vola con in sottofondo un suono salivare, appena percettibile dal cielo. “Crunch, crunch, crunch”, cadono alberi. E succede questo: “Mi dispiace, devo dire una cosa importante. Stasera Gino Immobile...Ciro? Come si chiama dai” - esordisce “Marione”, noto speaker romanista di radio Centro Suono Sport - “Comunque mi dispiace ma stasera (ieri sera durante di Napoli - Lazio, ndr) gli succederà questo”. Un'unghia incarnita? Suggeriscono da studio. È sfottò, ci sta. Ma “Marione” si allarga, ha paura della Lazio e di Ciro - Ciro, non Gino, lo sa -, non lo vuole al derby e magari anche più avanti: Stasera Immobile si procurerà una mini-frattura al perone. Piccola però eh, non grave. Quanto mai potrà stare fuori? Sei mesi? Eee, allora. Mica si gioca la carriera. Allora si fratturerà qualcos'altro, non gli può venire solo un'influenza intestinale...”. E si sfocia nel becero, altro che sfottò. Non è andata così, spiace, Immobile contro la Roma ci sarà.

L'ANGOLO TATTICO DI NAPOLI - LAZIO: NON E' IL FREDDO, MA L'UMIDITA'

NAPOLI - LAZIO, LE PAGELLE DEI QUOTIDIANI

TORNA ALLA HOMEPAGE

Pubblicato il 22-01 alle 11.30