Malaga, a stento si arriva a 11 giocatori: il club di Al Thani verso il crac

12.10.2019 09:30 di Andrea Marchettini   Vedi letture
Malaga, a stento si arriva a 11 giocatori: il club di Al Thani verso il crac

Dalla Champions League al quartultimo posto nella Serie B spagnola. Questa è la parabola del Malaga che, nella giornata di ieri, ha chiesto alla federazione di rimandare la gara contro il Cadice prevista oggi alle 18.00. Il motivo? La squadra di Al Thani può schierare solo 11 giocatori, a causa dei tanti infortuni e dei diversi giocatori impegnati con le rispettive nazionali. Nel 2013 il Malaga era arrivato ai quarti di finale di Champions League, oggi la società è sull'orlo del fallimento. Tanti problemi e tanti i debiti: la situazione attuale è aggravata dall'andamento della squadra in campionato: quart'ultimo posto a 8 punti e peggior attacco del campionato con 6 reti.

"POR DIGNITAD, AL THANI VETE YA" - Un messaggio facile da decifrare, che la tifoseria del Malaga strilla a gran voce già dall'estate: "Al Thani vattene". Lo sceicco del Qatar è noto in Italia per la questione relativa al trasferimento di Jony alla Lazio, e in Spagna i tifosi del Malaga lo considerano il principale responsabile della caduta de "Los Boquerones". Una società che può contare su 17 giocatori sotto contratto e su quelli provenienti dalla Primavera.

RISCHIO FALLIMENTO - Oggi il Malaga ha bisogno di 5 milioni di euro entro i primi di gennaio per poter continuare a giocare in Serie B. Queste sono le regole: altrimenti sarà fallimento. Una squadra che nel giro di 6 anni rischia di passare dalla Champions al tracollo finanziario. E, come spesso accade in questi casi, a rimetterci sono sempre i tifosi.

Italia - Grecia, probabili formazioni

Scontri al termine di Rep.Ceca - Inghilterra: 31 arresti

TORNA ALLA HOMEPAGE