Lazio, per Correa un sabato di prime volte: l'argentino vuole far urlare ancora l'Olimpico

07.12.2018 08:45 di Antoniomaria Pietoso Twitter:   articolo letto 3827 volte
Fonte: Antoniomaria Pietoso - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Lazio, per Correa un sabato di prime volte: l'argentino vuole far urlare ancora l'Olimpico

Il boato dell'Olimpico dopo il gol al Milan in pieno recupero risuona ancora nell'orecchio di tutti i tifosi della Lazio. Joaquin Correa sta conquistando tutti tra assist vellutati e gol pesanti. L'argentino, l'acquisto più importante del mercato estivo biancoceleste, sta mano mano inserendosi alla grande nel gruppo di Inzaghi e conquistando sempre più consensi. Il feeling con Immobile e la sua classe lo stanno aiutando a tornare protagonista in Italia. Dopo gli inizi della carriera all'Estudiantes, si era affacciato in Europa con la maglia della Sampdoria facendo molto bene. Un anno e mezzo interessante prima di accettare il corteggiamento del Siviglia e volare nella Liga. Sabato El Tucu ritroverà la Doria e non sarà una gara come le altre per lui. Il ricordo, però, dovrà essere messo da parte perché la Lazio ha troppo bisogno di lui. Come riporta la consueta rassegna stampa di Radiosei, quella di domani sera sarà la prima gara dall'inizio all'Olimpico in campionato per l'argentino. Il numero undici è partito titolare in casa solo in Europa League, mentre in campionato solo in due occasioni ha iniziato il match nell'undici di partenza (in trasferta contro Udinese e Chievo, ndr) poi è sempre subentrato in corsa (ben 11 volte). Un'occasione importante per l'attaccante che proverà a trascinare i suoi compagni davanti alla sua ex squadra.