PRIMAVERA - È sempre più crisi, Bonatti rischia l'esonero

28.01.2018 08:15 di Valerio De Benedetti Twitter:   articolo letto 4329 volte
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
PRIMAVERA - È sempre più crisi, Bonatti rischia l'esonero

Anche l'Udinese sbanca il Fersini, e per la Lazio Primavera è sempre più crisi nera. I biancocelesti cadono sotto i colpi dei friulani, e sono sempre più penultimi, insieme al Bologna (che però deve recuperare una partita), e a ben 4 punti dal quintultimo posto, occupato dal Verona e che vorrebbe dire salvezza (anche la compagine scaligera ha una gara in meno). Una situazione che sta preoccupando e non poco la società, che in queste ore, come riporta la rassegna stampa di Radiosei, sta decidendo sul futuro del tecnico Andrea Bonatti. Squalificato da tre turni, per una sanzione rimediata durante il derby, il tecnico bresciano sembra essere giunto al capolinea della sua avventura in biancoceleste. I prossimi impegni diventano cruciali per la Lazio che vuole evitare in ogni modo la retrocessione.

I tempi in cui il settore giovanile biancoceleste lottava per lo scudetto, sono ormai lontani. Bonatti lo scorso anno prese in mano una squadra con pochi talenti, trasformandola, plasmandola a sua immagine e somiglianza. Quest'anno però, le cose sembrano essere cambiate, e il ricambio generazionale ha portato con sé non pochi problemi. La Lazio ha il peggior attacco del campionato, e né gli esordi stagionali di Tounkara, Rozzi e Pedro Neto, né l'arrivo del transfer di Lukaj hanno dato una sterzata. Si attende ancora invece quello di Maloku, il colpo dell'estate, arrivato dal Bayern Monaco. Su 17 partite sono arrivate ben 9 sconfitte, 5 pareggi e soltanto 3 vittorie. Numeri da retrocessione, che potrebbero portare la società alla dolorosa scelta di esonerare Bonatti. Una decisione definitiva arriverà nelle prossime 48 ore.