PRIMAVERA - Lazio, Capanni: "Che gioia il gol e la vittoria. Mi ispiro a Raí e sogno la prima squadra"

26.01.2019 17:03 di Valerio De Benedetti Twitter:   articolo letto 7203 volte
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
PRIMAVERA - Lazio, Capanni: "Che gioia il gol e la vittoria. Mi ispiro a Raí e sogno la prima squadra"

Al termine della partita vinta dalla Lazio Primavera contro il Pescara, ai microfoni di Lazio Style Channel è intervenuto l'uomo partita, nonché miglior marcatore stagionale dei biancocelesti Luan Capanni: "Un gol importantissimo. Sono molto contento per la prestazione della squadra. Siamo molto umili, se continuiamo così possiamo vincere questo campionato. Per noi è importante perché dobbiamo tornare in Primavera 1". 

LA FAMIGLIA - "Sono contento qui a Roma. La mia famiglia si trova bene e io mi sento bene di testa. Il mister mi sta aiutando, anche dentro al campo. Spero di continuare così. Mio papà in tribuna? Mio padre è un po’ pazzo ma mi ha sempre aiutato, lui è un ex giocatore. Ascolto sempre i suoi consigli. Devo ascoltare il mister ma anche lui mi dà una grande mano. Che giochi allOlimpico o al Bernabeu lui mi aiuterà sempre".

IDOLO - "A chi mi ispiro? Io tengo un giocatore molto simile a Raí un ex giocatore del San Paolo di tanti anni fa (fratello di Socrates). Penso di assomigliargli molto in campo. Anche in Brasile molti sono d'accordo".

RUOLO - "Devo dire che non mi piace molto giocare di spalle alla porta. Il mister mi ha aiutato molto e quindi gioco spesso seconda punta. Ma io sono a disposizione e se la squadra ha bisogno di me in un altro ruolo va bene. Gli allenamenti con la prima squadra? Lavoro per arrivare lì".